Serie C: Girone C, Top e Flop della 6a Giornata

Da sinistra: Botta (centrocampista del Bari) e Giovinco (attaccante del Taranto)
Serie C
01.10.2021 16:16

(Di Mimmo Galeone) TOP REPARTO - PORTIERE: Borghetto (Monterosi) Salva lo 0-0 compiendo una prodezza sul rigore calciato dal tarantino Giovinco. DIFESA: Esempio (Turris) Al “Massimino” di Catania timbra il poker finale dei corallini, finalizzando una velocissima ripartenza. CENTROCAMPO: Botta (Bari) Seconda realizzazione consecutiva. Oltre alla rete anche tantissima qualità: giocatore di categoria superiore. ATTACCO: Ventola (Virtus Francavilla) Annichilisce il Potenza con una strepitosa rovesciata, degna del miglior CR7. Decisivo. All. Zeman (Foggia) Aveva detto che il campionato dei satanelli sarebbe iniziato da Andria, ed è stato di parola: un secco 3-0 e via. FLOP REPARTO - PORTIERE: Pelagotti (Palermo) Non impeccabile sul gol del Campobasso, fortunato quando Bontà centra la traversa dagli undici metri. DIFESA: Ropolo (Catania) In pratica, dopo nemmeno 60 secondi dall' iniziale vantaggio etneo, regala il gol alla Turris con un errore marchiano. CENTROCAMPO: Bontà (Campobasso) A Palermo scaraventa sulla traversa il penalty del possibile 2-2; e poco dopo i rosaneri chiudono la contesa. ATTACCO: Giovinco (Taranto) Prestazione insolitamente deficitaria, con l' aggravante dell'errore sul calcio di rigore a una manciata di minuti dalla fine. All. Gallo (Potenza) Seconda sconfitta consecutiva e penultimo posto in graduatoria, con solamente tre punti all'attivo.

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🏍 con Assicurazioni Lilla
Futsal C1/M: Azzurri Conversano, Futsal Barletta per prima trasferta stagionale