Cultura, musica e spettacolo

Taranto: ‘Bonus Mecenate’, prorogati i termini della open call

Comunicato stampa
30.06.2020 16:41


L’amministrazione comunale comunica che la scadenza della open call for artists "Bonus Mecenate", inizialmente prevista per il 30 giugno, è prorogata al 10 luglio sempre alle ore 12, così come indicato sul sito del Comune di Taranto all'indirizzo http://www.comune.taranto.it/index.php/elenco-news//index.php/13-news/2466-proroga-scadenza-della-call-for-artists-bonus-mecenate. La call è rivolta ai giovani artisti di età compresa tra i 18 e i 35 anni (è ammessa anche la partecipazione di gruppi artistici) e residenti in Italia o in un Paese dell’Unione Europea, i quali dovranno presentare un progetto che, attraverso diverse forme d’arte, rappresenti i cambiamenti che influenzano il nostro modo di vivere nelle città del presente, individuarne criticità e potenzialità, registrare le sfide, anticipare i cambiamenti del futuro. In particolare, i progetti artistici dovranno vertere sul fondamentale tema della transizione della città di Taranto a cui l’amministrazione sta lavorando. Il budget complessivo disponibile è di 30.000 euro e saranno finanziati un massimo di 10 progetti con un contributo che, comunque, non potrà superare i 5000 euro per singolo progetto. Sarà una giuria tecnica a valutare e selezionare i progetti e definire l’entità del contributo da erogare sulla base delle schede tecniche pervenute. La partecipazione è gratuita. Le candidature dovranno pervenire tramite e-mail all'indirizzo [email protected]it con oggetto la dicitura “Partecipazione bonus mecenate”. Le tecniche artistiche ammesse, meglio descritte all'interno del bando, sono: Arte Urbana, Scultura e Installazione, Art Design, Fotografia, Arte Ambientale. Nel bando sono inoltre indicati i luoghi di massima scelti, ma sarà possibile per gli artisti indicare altri luoghi che riterranno più adatti all'installazione presentata.

Taranto: A luglio novità per le linee degli autobus di Kyma Mobilità Amat
Due tarantini in Serie A, i complimenti dell'assessore Marti