Teatro: Massimo Cimaglia sarà Aldo Moro, tra film d’epoca e recitazione

12 marzo, ore 21, teatro ‘Cappelli’ di Martina Franca: ‘Una vita per la democrazia compiuta’

Cultura, musica e spettacolo
09.03.2022 12:48

In questa parte di Puglia un evento che punta a un modo nuovo di fare teatro: la parte recitata miscelata all’interazione con le produzioni video. Filmati d’epoca e scene appositamente girate si alterneranno all’esibizione sul palco. Per gli spettatori, una serata che ripercorre attraverso molteplici emozioni i 55 giorni della prigionia di Aldo Moro.

Lo statista vittima delle Brigate Rosse sarà interpretato da Massimo Cimaglia, che cura anche la regia dello spettacolo. «Aldo Moro: una vita per la democrazia compiuta» di Salvatore Tomai, appuntamento sabato 12 marzo alle 21:00 nel Piccolo Teatro Comunale “Valerio Cappelli” di Martina Franca in vico II Giuseppe Testa n.16. L’evento, prodotto da Terra Magica Arte e Cultura, rientra nella stagione teatrale organizzata dal Comune di Martina Franca in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

Video storici, recitati e interpretazione “live”. Lo spettacolo, che ha girato i teatri in tutta l’Italia, torna nella sua regione di origine in una veste completamente inedita. Oltre agli attori, i pugliesi Cimaglia, nelle vesti di Moro, e Alessandro Calamunci Manitta che interpreta il carceriere, verranno proiettate scene recitate e video storici che ricostruiscono quanto accaduto nel 1978. Il filo conduttore è un memoriale “ideale” di Aldo Moro basato sugli scritti autografi relativi ai giorni del sequestro e su lettere, discorsi e articoli di giornale.

La scena teatrale, volutamente scarna e simbolica, distingue due spazi: una sorta di gabbia di legno che rappresenta il luogo claustrofobico della prigionia e un tavolo in cui sono raccolti elementi passati alla storia come la Polaroid, la macchina da scrivere e il registratore delle Brigate Rosse.

Rispondendo alle domande del brigatista, Moro ripercorre la sua vita rievocando i luoghi della sua formazione, indica le radici di quella visione di futuro, di quella "democrazia compiuta" che è l'utopia per cui egli si è messo in gioco come uomo pubblico e come cristiano. Consulenza artistica di Barbara Gizzi, musiche di Andrea Paciletti, scene di Paolo Iraci e costumi di Daniele Ucciero.

Taranto, crocevia per storia e narrazione. Massimo Cimaglia rinnova l’impegno per la sua terra di origine e per il prossimo spettacolo si amplifica: «Come noto, Aldo Moro ha vissuto a Taranto dai 7 ai 18 anni, l'età della sua formazione. Da tarantino, l’emozione è davvero forte» commenta Cimaglia «Il mio contributo per questi luoghi è sempre finalizzato a parlare del territorio e delle storie che lo attraversano. Abbiamo cercato di far vivere non solo la figura istituzionale, ma soprattutto i pensieri più intimi di Moro, la sua fragilità, i suoi dubbi di uomo».

L’attore tarantino ha da poco concluso le riprese della serie «Circeo», regia di Andrea Molaioli, che sarà trasmessa su Rai Uno e tornerà a girare in Puglia per la fiction «Le indagini di Lolita Lobosco» con Luisa Ranieri. Successivamente Cimaglia sarà tra i protagonisti di «Edipo Re», diretto da Robert Carsen, nel Teatro Greco di Siracusa.

Aldo Moro: incontro con gli attori. Prima dello spettacolo, sempre sabato 12 marzo alle ore 17.30, con ingresso libero, ci sarà un incontro con il pubblico dal titolo «Moro: un politico attuale?». Presenti il professor Mimmo Amalfitano e gli attori Massimo Cimaglia e Alessandro Calamunci Manitta. Modera Ottavio Cristofaro, giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno.

Info biglietti. Per assistere a «Aldo Moro: una vita per la democrazia compiuta», biglietti già disponibili online e nei punti vendita del circuito Vivaticket. Sono previste riduzioni per studenti, giovani fino ai 26 anni e over 65. Sconti anche per altre categorie. È possibile acquistare i biglietti la sera dell’evento al botteghino del Piccolo Teatro Comunale Valerio Cappelli di Martina Franca, in vico II Giuseppe Testa n.16 (angolo via De Amicis). Informazioni ai numeri 08041131213284860906. Si accede con Green Pass e mascherina ffp2 nel rispetto delle norme anti Covid. (CS)

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Taranto: Dal 13 marzo via ai concerti Young senza l'ucraino Danylo Saienko