TARANTO

Taranto: Classifiche a confronto, un anno fa la vetta era a -6

Numeri alla mano, per conquistare la promozione al Taranto non basterebbe un'impresa, servirebbe proprio un miracolo

27.12.2019 00:52

Questo è il Taranto che un anno fa, battendo 3-0 il Sorrento, chiuse il girone dandata a -6 dalla vetta
Se la matematica autorizza a coltivare ancora qualche speranza, le statistiche ci inducono a essere più realistici. Un anno fa, a Natale, il Taranto chiuse il girone d'andata con 33 punti (6 in più rispetto al campionato in corso), a una lunghezza dal Cerignola, a 6 dalla capolista Picerno. La classifica: Picerno 39, Cerignola 34, Taranto 33. Sappiamo tutti come andò a finire: nonostante la penalizzazione di 3 punti, i lucani conquistarono la promozione in Serie C, mentre il Taranto chiuse al terzo posto a quota 71, 4 lunghezze in meno del Cerignola, 7 dal Picerno. Anche se per molti addetti ai lavori il girone di ritorno è sempre più tosto, negli ultimi anni le rimonte si sono concretizzate raramente. Oggi, il Taranto si trova a -9 da una vetta occupata da Bitonto e Foggia, ma ha davanti altre quattro squadre: Casarano, Fasano, Sorrento e una tra Bitonto e Foggia. Senza dimenticare che i punti di distacco dalle due battistrada potrebbero diventare 10 se il Cerignola dovesse vincere il ricorso presentato al giudice sportivo per la presunta posizione irregolare di Kosnic. Mettendo da parte i numeri e volendo ragionare in parole povere, per conquistare la promozione in Serie C al Taranto non basterebbe un'impresa, servirebbe proprio un miracolo sportivo. 

Hello Razr, in esclusiva per gli utenti di Blunote il nuovo Motorola Razr in anteprima!
Serie C: Mercato, la Reggina chiude per un ex attaccante della Virtus Francavilla