CRONACA

Taranto: Kyma Mobilità Amat, arrivano i rimborsi per il Covid19

Comunicato stampa
21.05.2020 22:12

"Kyma Mobilità – Amat” comunica all’Utenza che procederà al rimborso dei titoli di viaggio e di sosta acquistati e non utilizzati a causa del lockdown per il contenimento del rischio da Covid-19. Relativamente agli abbonamenti per i pullman, per ottenere il rimborso, o un voucher equivalente, gli utenti dovranno produrre a “Kyma Mobilità – Amat” la documentazione attestante il possesso del titolo di viaggio valido per il periodo di inutilizzo a causa del Covid-19, nonché una dichiarazione rilasciata, ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. n. 445/2000, relativa al mancato utilizzo, in tutto o in parte, del titolo di viaggio. Al momento gli utenti NON devono inoltrare la documentazione ma aspettare la disponibilità di tale modulo che sarà comunicata all’utenza da “Kyma Mobilità – Amat”.Dal giorno seguente potranno presentare la richiesta con la documentazione all’Ufficio di via D’Aquino o inviarla con una mail all’indirizzo [email protected]. Relativamente agli abbonamenti a pagamento della sosta tariffata nelle strisce blu, a partire da lunedì 1° giugno “Kyma Mobilità – Amat” procederà al rilascio di un voucher di importo calcolato in base al periodo di sospensione del pagamento per il lockdown (12 marzo-17 maggio). Su richiesta, il voucher sarà inviato con e-mail all’indirizzo che sarà previamente comunicato. Questi voucher, come quelli emessi per i titoli di viaggio, saranno utilizzabili per l’acquisto, entro un anno, di titoli di viaggio, di sosta e per le motonavi aziendali, purché intestati alla medesima persona. Qualora l’utente lo preferisca, sempre dal 1° giugno sarà possibile richiedere il rimborso in contanti direttamente presso l’Ufficio Vendite in via D’Aquino. “Kyma Mobilità – Amat” conferma che, in attesa del rilascio del voucher, gli abbonamenti in scadenza, sia per il trasporto pubblico locale, sia per la sosta tariffata nelle strisce blu, andranno comunque rinnovati. Al fine di evitare assembramenti nell’Ufficio vendite, per gli eventuali rinnovi “Kyma Mobilità – Amat” invita a utilizzare le nuove procedure telematiche (informazioni sul sito www.amat.taranto.it) che, mediante l’invio di una semplice mail, permettono di rinnovare comodamente da casa permessi gratuiti e abbonamenti a pagamento. Per chi comunque dovesse recarsi di persona all’Ufficio vendite di via d’Aquino n.21 (apertura al pubblico dal lunedì al venerdì 7.30/12.30 e 15.00/17.30), “Kyma Mobilità Amat” invita ad utilizzare il nuovo servizio di prenotazione on-line con cui è possibile prenotare un appuntamento, evitando così la fila, attraverso il WEB (anche via smartphone),semplicemente accedendo – senza nessuna registrazione – alla pagina https://amat-spa.reservio.com/.

Taranto: 5 giugno 1983, una delle partite più drammatiche
Figc: Il presidente Gravina scrive ai club di Lega Pro