Taranto: Appello di Montervino, ‘Il pubblico deve trascinarci’

TARANTO
29.09.2021 21:44

(di Lorenzo Ruggieri) “Volevamo portare a casa la partita e i cambi del mister lo certificano. La voglia di fare bene c'è e la mentalità è quella giusta. Abbiamo sofferto un po' dal punto di vista fisico ma il Monterosi non ci ha mai impensieriti. La loro classifica non è veritiera, è una squadra ben allenata e si è difesa bene. Hanno affrontato squadre insidiose e ne sono usciti positivamente. La nostra classifica è ottima, viaggiamo quasi sulla media di due punti a partita. Non siamo la corazzata Bari ma siamo a pochi punti dalla prima posizione. Viaggiamo step by step, dobbiamo essere umili e operai. Siamo una squadra giovane ma con under di qualità. Le liste sono composte da 24 giocatori e noi abbiamo ancora uno slot libero. La scelta di puntare sui giovani è nostra perché garantiscono più freschezza e dinamismo. Ci sono giocatori che crescono subito e altri che necessitano di un percorso. Noi vogliamo attendere Italeng, nel precampionato ha lasciato intravedere qualità importanti. Voglio rivolgere un appello alla tifoseria: mi aspetto più gente e voglio che ci trascinino. Oggi il tifo si è spento per un po', ci serve l'ottimismo e l'entusiasmo dei tarantini. Civilleri? L'anno scorso non è voluto venire. Non sa nemmeno lui le sue qualità. A Taranto siamo abituati a lavorare con le figurine, lui è poco conosciuto ma sta facendo benissimo”.

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🏍 con Assicurazioni Lilla
Virtus Francavilla: Ventola gol, sbancata Potenza (Video)