CRONACA

Taranto: Negativi al tampone, ma la tac rivela polmonite

I misteriosi casi in riva allo Ionio, l'allarme del 118

17.05.2020 17:36


Pazienti negativi al tampone e con sintomi sfumati, che poi dopo una Tac rivelano polmoniti interstiziali del tutto analoghe a quelle dei pazienti covid. «Ecco perché parlo di casi di Covid-like: sono del tutto simili a covid ma senza che il virus emerga dal tampone, talvolta lo scoviamo solo nel liquido del lavaggio bronco-alveolare». A riferire all'Adnkronos Salute questo fenomeno «ormai preoccupante anche nei numeri», è Mario Balzanelli, presidente nazionale della Sis 118, che si è imbattuto negli ultimi tempi «in troppi di questi casi misteriosi, segnalatici anche da medici del resto d'Italia». «In queste settimane post lockdown a Taranto abbiamo visto sempre meno pazienti positivi, invece questi casi simil-Covid sono aumentati, e sono tutti uguali. Un popolo che sfugge alle classifiche ma che, dal pinto di vista clinico, è identico ai casi Covid. Mi diranno che non tutte le polmoniti interstiziali sono legate al coronavirus, ma in questo periodo fanno scattare un allarme. Allarme che ha portato gli specialisti a cercare il virus più in profondità, trovandolo talvolta nel liquido del lavaggio broncoalveolare». Insomma, per Balzanelli «il virus è sceso». (Da ilmessaggero.it)

[Video] La7: ‘Puglia, tutti i preparativi per la ripresa’
Fase 2: Cosa si può fare dal 18 maggio e cosa resta vietato