Promozione

Ginosa: La pesante sconfitta di Noicattaro deve fare riflettere

Comunicato stampa
10.02.2020 21:48


Battuta d'arresto del Ginosa in quel di Noicattaro, dove i biancazzurri disputano una prestazione opaca al cospetto di un avversario più determinato e grintoso nel centrare i tre punti. Da sottolineare l'opaca direzione di gara del Sig. Piciaccia con troppa fretta di sventolare cartellini gialli sin dai primi minuti, in una gara agonisticamente corretta. Terreno di gioco in non perfette condizioni che ha condizionato non poco le trame di gioco dei biancazzurri. Prima frazione con pochi spunti di cronaca. Al 19' padroni di casa pericolosi con Armenise, il cui diagonale maligno ravvicinato impegna severamente Giampetruzzi in angolo. Al 22' gli ospiti recriminano per un fallo in area ai danni di Loconte, ma l'arbitro non ravvisa gli estremi per la massima punizione. Il Noicattaro sembra più in palla ed al 41' trova il vantaggio grazie ad una "perla" di Lanave che approfitta di un disimpegno errato degli ospiti e, dal vertice destro dell'area, lascia partire un velenoso tiro a giro che si spegne nell'angolo opposto. Nella ripresa ci si attende un Ginosa più reattivo, ma sono i noiani ad essere sempre intraprendenti. Corre il 12' quando i padroni di casa realizzano il raddoppio: sugli sviluppi di un corner battuto da Lanave, Renna svetta nell'area piccola infilando alle spalle di un sorpreso Giampetruzzi. Una timida reazione ospite giunge al 22' quando il neo entrato Carbone, dopo un'azione ben manovrata, scarica un diagonale velenoso dal limite che accarezza il palo alla sinistra di Di Pierro. La reazione ginosina risulta confusionaria ed al 38' il Noicattaro cala il tris archiviando il match (rete viziata da un evidente fallo di mani di Lanave): Guglielmi, su azione di rimessa, infila Giampetruzzi in uscita per il 3-0 finale. Ultimo sussulto al 45' quando il baby Ciriello raccoglie in area un assist pennellato di Casale ma la sua incornata trova la respinta sulla linea di un difensore. Alla fine una sconfitta su cui riflettere e dalla quale ripartire per rialzare subito la china. Prossimo impegno domenica al "Miani" nel derby contro i cugini del Castellaneta, per un immediato riscatto cercando di conquistare il massimo risultato utile e scavalcare in classifica i biancorossi valentiniani distanti una sola lunghezza.

NOICATTARO-GINOSA  3-0

RETI: pt 41' Lanave; st 12' Renna, 38' Guglielmi.

NOICATTARO: Di Pierro, Cipriani (37' st Catalano), Clemente, Bottalico (29' st Pirchio), Renna, Lovergine, Lanave, V. Cannone (41' st G. Cannone), Loseto (15' st Piergiovanni), Armenise (32' st Caselli), Guglielmi. A disp.: Ventrella, Vischi, Sassanelli, Somma. All. Buccolieri.

GINOSA: Giampetruzzi, Pignatale, Carlucci, Cirrottola (17' st Camara), Camassa, Tenerelli (9' st Carbone (37' st Ciriello)), D'Angelo (17' st Pulpito), Romeo, Scarci (29' st Donno), Loconte, Casale. A disp.: Giannuzzi, Barberio, Balde. All. Pizzulli.

Arbitro: Domenico Piciaccia di Barletta. Assistenti: Danilo Michele De Benedictis e Davide Addante di Bari.

Ammoniti: Bottalico, Renna, Lanave e V. Cannone (N), Pignatale, Carlucci, Cirrottola e Romeo (G).

Espulso: al 18' st Cirrottola (G) dalla panchina appena sostituito.

Di Domenico Ranaldo

Grottaglie 2020 Città europea dello sport: Programma presentato alla Bit di Milano
‘Let’s go ...Jazz a scuola’: tra i banchi duemila studenti imparano il jazz