Fondi Pnrr: Palmisano, ‘Amministrazioni Mezzogiorno non saranno lasciate sole’

Onorevole Valentina Palmisano (M5S)
CRONACA
12.10.2021 15:08

«Fondi vincolati: il 40% del Pnrr al Mezzogiorno non è in pericolo. Ora serve vincere insieme questa sfida». La volontà è quella di rafforzare il dialogo. Consolidare una sinergia quanto mai necessaria in questo momento storico. E’ quanto ritiene l’On. Valentina Palmisano (Movimento Cinque Stelle). La parlamentare pugliese interviene dopo i timori avanzati negli ultimi giorni da diversi amministratori del centro-sud sul futuro delle risorse presenti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. «Quello che è necessario in questa fase è creare una coesione territoriale sempre più forte. Ogni periferia, ogni borgo grande e piccolo che sia, deve essere messo nelle condizioni di non perdere questa opportunità unica di sviluppo. Ed è per questo che come Movimento Cinque Stelle – continua l’on. Valentina Palmisano- abbiamo fatto approvare una norma che vincola questi fondi per il Mezzogiorno». C’è poi un altro aspetto che sta emergendo in questi giorni: la dotazione di personale per portare avanti i progetti. «Le amministrazioni non saranno lasciate sole. Già con il governo Conte 2 abbiamo avviato un primo Piano di occupabilità e come Movimento Cinque Stelle anche in questi giorni daremo il nostro contributo proprio su questo fronte. Noi siamo pronti - conclude la parlamentare brindisina- a sostenere iniziative e progetti che possano alimentare processi di sviluppo continui in quelle che sono le nevralgiche del Mezzogiorno. Penso ad esempio ad un turismo sostenibile in grado di valorizzare le eccellenze delle regioni meridionali». (CS)

Assicurazione auto/moto? Risparmia con Lilla Assicurazioni
Taranto: Sport e Salute, partito progetto Scuola Attiva Kids