Giovanili

Brindisi: Juniores, pareggio rocambolesco con la Palmese

Piscopiello: ‘Nonostante il risultato sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi’

Comunicato stampa
02.02.2020 00:22

Nella diciottesima giornata del Campionato Nazionale Juniores girone M, il Brindisi di mister Piscopiello pareggia contro la Palmese con un rocambolesco 2-2. Apre subito le marcature la formazione di casa al 2’: punizione di Corvetto per la conclusione al volo di Rondini che trafigge Zoccali. I biancazzurri raddoppiano al 22’: punizione di Corvetto per il colpo di testa di Rondini che si stampa sulla traversa ma sulla respinta il più lesto è De Martino che da pochi passi scaraventa la sfera in rete. Gli ospiti accorciano le distanze al 21’ della ripresa con un rigore trasformato da Carlo, assegnato per tocco di mano in area di Piscopiello. I neroverdi impattano al 24’ con lo stesso Carlo che con un diagonale firma il definitivo 2-2.

Ecco le dichiarazioni di mister Piscopiello, al termine del match, ai microfoni del sito ufficiale del Brindisi FC: «Nonostante il risultato sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi. Innumerevoli le assenze per influenza (Bellanova, Miceli e De Luca, quest’ultimo presente per onor di firma) o convocazioni in prima squadra come Giglio. Primo tempo giocato ad alta intensità. Oltre ai due gol realizzati potevamo sicuramente siglare altre reti, ma è stato bravo il portiere avversario a neutralizzare le varie occasioni che ci sono capitate. Abbiamo avuto sempre il pallino del gioco con grande personalità, a fronte di un’ottima Palmese che con veloci ripartenze ha creato qualche pensiero alla nostra difesa. Nel secondo tempo purtroppo abbiamo pagato caro il primo quarto d’ora iniziale in cui abbiamo abbassato un po’ il baricentro della squadra dando la possibilità agli avversari di prendere campo e la Palmese, che annovera in formazione giocatori rapidi e veloci, ci ha raggiunti con due situazioni sfortunate. La prima su calcio di rigore conseguente ad un fallo di mano su deviazione su tiro da corner e la seconda con una penetrazione laterale con preciso diagonale dell’attaccante calabrese. La partita a quel punto è stata aperta fino alla fine e tutte e due le squadre potevano realizzare il 3-2. In una occasione di uno schema perfetto potevamo segnare noi, ma il portiere ospite si è superato andando a togliere letteralmente la palla dalla linea di porta. Complimenti alla Palmese perché è una bella realtà, ben guidata dal bravo mister Cotronei. Per noi, peccato per la vittoria sfumata, ma la corsa ai play-off continua comunque e daremo il massimo in ogni gara fino alla fine, a partire da sabato nella difficile e lunga trasferta di Corigliano».

BRINDISI-PALMESE 2-2

Marcatori: 2’ pt Rondini (B), 22’ pt De Martino (B), 21’ st Carlo su rig. (P), 24’ st Carlo (P).

BRINDISI: Passante, Rubino, Giovane, Dattesi, Papadia (36’ st Arigliano), Odone, Piscopiello, Pedone (32’ st Casalino), Rondini, Corvetto, De Martino. A disposizione: Rini, De Luca, De Gaetani, Sanna, Bianchino. All. Salvatore Piscopiello.

PALMESE: Zoccali, Oliviero, Calabrese, Mattiani, Migliorini, Barbaro (33’ pt Malagreca), Valenzise (16’ st Pisano), Masaneo, Carlo (43’ st Ferraro), Barrese, Zito. A disposizione: Famelico, Chattabi, Idone, Ambesi, Todaro. All. Sandro Cotronei.

Arbitro: Vittorio Emanuele Daddato di Barletta; Assistenti: Gabriele Lovecchio di Brindisi e Mario Scapati di Taranto.

Ammoniti: Odone, Rubino, De Martino (B); dirigente Malagò, Barrese (P).

Note: corner 3-1; recupero 1’ pt, 3’ st; circa 50 spettatori.

Cultura: E' uscito ‘La mia versione dei ricordi’, il primo libro di Rosangela Quaranta
Basket B/F: AdMaiora Taranto, Cimmino ‘Studio le mie compagne per crescere’