Taranto: Montervino, ‘Salvezza passa da prossime due gare’

Il diesse: ‘Stringiamoci attorno alla squadra’

TARANTO
03.04.2022 21:08

(Di Lorenzo Ruggieri) “Abbiamo fatto un passo in avanti rispetto alla gara di Palermo. La partita era molto difficile dal punto di vista tattico, la Juve Stabia si è messa a 5 dietro e siamo stati bravi a non concedere spazi. Siamo stati vivi, Labriola ha ripetuto la gara straordinaria di mercoledì, De Maria ha disputato un ottimo match, così come Granata, Riccardi e Ferrara.

La salvezza del Taranto può passare anche dai pareggi e il punto è importante. Siamo ancora fuori dai playout e dobbiamo guardare in maniera positiva ciò che ci aspetta. Il tarantino è sempre stato negativo, ma ora è il momento di stringersi tutti attorno a questa squadra. Le prossime due partite saranno molto importanti ai fini della salvezza.

Il mercato? Ricordo tutti i voti dei giornalisti al termine del calciomercato. Non era da 9, ma nemmeno da 4. Abbiamo fatto ciò che si poteva, il mercato della C non è uguale a quello della D, ma me ne assumo le responsabilità. Non volevamo abbandonare Falcone e Guastamacchia, artefici della promozione dello scorso anno. Non eravamo quelli del girone di andata ma non siamo nemmeno quelli di oggi.

Le contestazioni? La tribuna non ci ha mai applaudito, sono tutti allenatori senza conoscenze e questo è un atteggiamento da dilettanti. Il tifo vero, invece, ci ha sempre aiutato e ora è il momento del patto salvezza. Non ho paura dei giudizi, l'obiettivo è la salvezza, anche a 7 minuti dal termine come la promozione dello scorso anno”.

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Juve Stabia: Novellino,'Punto importante per la classifica'