ALTRI SPORT

Ippica: Paolo VI, doppietta Petraroli con Brandy Di Mazval e Zingaro Dei RuM

Comunicato stampa
13.11.2020 16:20


Lunga giornata di corse proposta dall'ippodromo Paolo Sesto giovedì 12 novembre, con ben dieci corse in programma. 
Tra i vari protagonisti spiccava soprattutto Giovanni Petraroli, autore di una doppietta con Brandy Di Mazval e Zingaro Dei Rum. Il primo bissava il successo ottenuto lunedì, questa volta agendo in costruzione battendo nei metri finali la favorita Brendass, rifinendo il tutto in 1.16.1. Il secondo conquistava la testa della corsa in avvio e respingeva tutti i tentativi di Rombo Di Cannone, e chiudeva da 1.13.8. In apertura di pomeriggio, dopo i diversi problemi manifestati in avvio da parte di Castrum Par, lasciato sul posto poi dallo starter con tanto di allontanamento di 30 giorni in questo tipo di partenze, la vittoria andava a Cometa Fas, affidata a Francesco Tufano, che una volta sfilata al comando la metteva sul ritmo e copriva i due giri di pista in 1.16.8. A seguire rientro vincente di Un Jet Doc, che Francesco Gentile impiegava all'assalto nei 600 finali superando Zio Marco e replicando a Robben Caf, per un miglio in 1.14.9. Debutto con i fiocchi di Chiara Letizia, che faceva proseguire il magic moment di Raffaele Palomba, Giuseppe Tutino e la scuderia My Horse (anche se in coabitazione con l'allevatore Fabio Piccolo). La figlia di Varenne avanzava gradatamente per corsie esterne ed in retta d'arrivo piegava la generosa leader Cenerentola, completando il percorso in 1.17.1. Tutto facile per Benedetta Effesse nella prova per i 4 anni, soprattutto dopo l'errore di Bardot Luis, che consentiva all'allieva di Mario Minopoli Jr di portarsi al comando e gestire a piacimento, concludendo da 1.15.1 nei confronti di Born To Run Tur. Agave Bargal, affidata a Vincenzo Gallo, lasciava che si esaurisse la lotta tra Astro De Gleris ed Ago Doc per risalire all'esterno e trovare Astro De Gleris in debito di ossigeno in dirittura d'arrivo, passando in scioltezza e completando il miglio a media di 1.14.9. Anche nel doppio chilometro per cavalli di categoria F centrava il successo chi restava alla finestra, ed in questo caso era Velvet Wise L, con Antonio Convertini, che tagliava il traguardo trottando in 1.16. In chiusura la TQQ nella quale Vergiano, interpretato da Gennaro Amitrano, seguiva a distanza la scatenata Zarda, la quale passava il primo giro in 1.12.5, per rifarsi sotto e batterla nettamente in retta d'arrivo, chiudendo da 1.13.8. Alle loro spalle Zador precedeva Zoolander e Zeus Tr.

Taranto: Kyma Mobilità schiera Ausiliari del traffico contro Covid
Taranto: Concorso ‘Bacalov’, rinviata fase finale per emergenza covid