Cultura, musica e spettacolo

Massafra: I negozi di moda fanno squadra per battere il coronavirus

Comunicato stampa
10.11.2020 18:40

Foto di Pexels da Pixabay

‘Black November Massafra’, i negozi della moda fanno squadra. Si presentano in gruppo con una sola immagine e sigla le boutique e gli store del settore moda (abbigliamento, scarpe e accessori) della città di  Massafra. Nei negozi, individuabili dalla locandina, per tutto il mese di novembre vi sono promozioni. 70 attività del retail moda invitate da Salvatore Valentini, referente di Federmoda Confcommercio Massafra, a unirsi per reagire alla nuova ondata della crisi pandemica e per dare voce, tutti assieme, a un messaggio di speranza e a un invito alla clientela a preferire, per i propri acquisti, il negozio vicino casa. A tal fine, da qualche giorno in rete e sui social gira uno spot “Insieme ci mettiamo il cuore… sostieni i negozi della nostra città” realizzato con la collaborazione dei commercianti stessi che si sono prestati a essere ‘gli attori’ delle belle immagini del filmato prodotto con l'ausilio di un drone. “Il messaggio che vogliamo comunicare con le nostre iniziative, è che - commenta Valentini - non vogliamo arrenderci a una situazione difficile da sostenere per i bilanci delle nostre attività. Abbiamo il dovere di resistere per i collaboratori, per le loro e le nostre famiglie, per la comunità massafrese. E allora, dobbiamo fare squadra ed essere pronti a interpretare il momento comprendendo le difficoltà dei consumatori, simili alle nostre, unendoci per migliorare e rendere più attrattiva l’offerta commerciale della nostra città. L’appello che rivolgiamo alla clientela è di riflettere sul valore sociale, oltre che economico, del commercio di vicinato: se chiudono i negozi, la città si spegne. Dunque non lasciateci soli in questa prova di resistenza. Presto partiremo con un nuovo progetto dedicato alle fasce deboli della popolazione".

Diavoli Biancorossi Castellaneta: Walter Lippolis, ‘Pronti a ripartire’
Taranto: Covid, 96 pazienti ricoverati al Moscati