Giovanili

Cryos: Una domenica da incorniciare per Under 15 e 17

Comunicato stampa
28.10.2019 15:15


Domenica degna di nota, quella agonistica disputata al Demitri di Maruggio, dove sono andati in gli Under 15 prima e Under 17 che hanno superano le compagini dell'Asd Statte e confermano il primato in classifica in entrambe le categorie.

UNDER 15 Gara tesa e fisicamente, molto combattuta soprattutto nella zona centrale del campo, ma a sbloccare il tutto ci pensa Magnati che realizza la rete del vantaggio in favore dei padroni di casa, 1-0. Bastano pochi minuti e lo Statte trova l'1-1, ma non passano 2 giri di orologio e il direttore di gara decreta un calcio di rigore in favore della Cryos, che Pulpito non sbaglia riportando in vantaggio la sua squadra quasi al termine della prima frazione di gioco. Le emozioni non sono finite, è ancora Magnati a pescare il Jolly della domenica, un gran tiro da fuori area spezza le speranze degli ospiti che, a testa bassa cercano con tutte le proprie forze di risollevare le sorti della gara, 3-1 Cryos. Si riaccendono le speranze dello Statte che guadagna e realizza un calcio di rigore rendendo ancora viva le sorti di n partita ricca di gol ed emozioni. Diversi i momenti concitati nel finale di gara, ma la Cryos rimane concentrata fino al triplice fischio del direttore di gara, si tira così un bel sospiro di sollievo per aver concluso con una vittoria, anche se sofferta, questa partita difficile e si mantiene a denti stretti il primato della classifica del girone F.

UNDER 17 In campo c'è grinta, determinazione e voglia di fare bene, queste sono solo alcune delle caratteristiche che ha segnato le sorti di una gara perfetta visto lo straripante risultato ottenuto meritatamente sul campo. La Cryos parte praticamente a mille, sono quattro le occasioni nitide non concretizzate nei primi minuti di gara, è Pisano poi, su assist di Marsico, l'artefice del gol che apre le marcature della gara, 1-0. Segue Magistro che approfitta di una clamorosa indecisione difensiva e trova la via del gol, 2-0. È in discesa la gara per la Cryos, Basile irrompe nell'area di rigore e firma il gol del 3-0 prima, e poi Villani gli regala la gioia di realizzare una doppietta personale, con un lancio perfetto, 4-0. La Cryos non si sente ancora al sicuro, questa volta è Gallotta che dal fondo trova il cross che regala la doppietta a Magistro, 5-0. Si registrano successivamente le reti di Pappadà, su una ribattuta del portiere ospite, e di Resta pescato perfettamente da Gurrado. Termina 7-0 un incontro di cui c'è poco da dire, la Cryos non ha perso mai lucidità, ha cercato sempre di sfruttare le occasioni con le armi giuste e non ha subito nessun tipo di pericolo per tutta la durata della gara, merito sopratutto di non aver mai perso la concentrazione.
In settimana c'è tanto ancora da lavorare, la prossima trasferta risulta insidiosa al Camassa, con le compagini del Real Sava, a caccia di punti importanti per la classifica. La strada per il momento è quella giusta, bisogna continuare a fare bene soprattutto in allenamento, specchio della partita della domenica.

Taranto: Stefano Manzo chiarisce, ‘Nessuna polemica con la Nord’
Bisceglie: Clamoroso, Canonico si è dimesso ‘Sono esausto’