Serie D

Brindisi: Vangone, ‘Il mio 50% è garantito, quello degli altri soci?’

Ultimatum del presidente: ‘Senza confronto, porterò avanti il progetto per la mia competenza’

Comunicato stampa
31.01.2020 03:02


Il presidente Ing. Umberto Vangone, in qualità di socio e amministratore unico della SSD Brindisi FC e azionista per il 50 per cento della società V&V Srls, avendo fatto istanza per la giornata odierna di un confronto da tenere sia con i soci e collaboratori del sodalizio brindisino in merito alle problematiche del Club e sia con il Comune di Brindisi per quanto concerne il contenzioso economico richiesto dallo stesso nei confronti della Società riguardo la questione stadio, dichiara di non aver ricevuto nessun riscontro dalle parti citate inerente alla seduta in oggetto. Il presidente Vangone si dichiara disponibile nel poter fissare una nuova data nel breve tempo possibile con le parti in causa. Pertanto, qualora non si dovesse concretizzare alcun confronto, il presidente del Brindisi FC Umberto Vangone porterà avanti il progetto biancazzurro per la propria e sola competenza. Si ringraziano i tifosi della Curva Sud per il loro interessamento alle sorti del Brindisi FC.

[Video] Canonico: ‘Taranto, non dovevi esonerare Ragno’
Musica: ElleBlack. ‘Dopo il successo di ‘Ricordati chi sei’ vado a Roma e a Sanremo'