Taranto: Dichiarazione infelice su medici tarantini, Nume scrive a Emiliano

Cosimo Nume
CRONACA
11.10.2021 19:11

Egregio Presidente, ritengo indispensabile un immediato chiarimento, nei modi e attraverso i canali di comunicazione che riterrà più opportuni, su una Sua dichiarazione contenuta in una intervista rilasciata al “Tg Norba” del 09.10. In occasione della riapertura della struttura UTIN dell’Ospedale SS. Annunziata di Taranto, Lei testualmente afferma: “I medici sono pochi, quelli bravi ancora meno”. Quanto asserisce non rende giustizia, in quel contesto, all’impegno e alla professionalità che in tutti questi anni nostri colleghi, fra molti ostacoli, hanno costantemente espresso garantendo la migliore assistenza ai neonati critici; ma soprattutto risulta offensivo nei confronti dell’intera categoria professionale, rischiando di alimentare, in un frangente per altri versi problematico, un ingiustificato clima di sfiducia nei confronti della sanità nel suo insieme. In attesa di riscontro, si porgono distinti saluti. (Per il Consiglio Direttivo Omceo Taranto, il presidente Cosimo Nume)

Assicurazione auto/moto? Risparmia con Lilla Assicurazioni
Volley C/M: Vibrotek, successo con Mottola nel primo test precampionato