Attacco alla CGIL: Anche a Taranto sedi aperte per dire no alla violenza

CRONACA
10.10.2021 00:28

Anche la CGIL di Taranto terrà le sue sedi aperte nella giornata di domenica 10 ottobre. E’ la risposta che la storica sigla sindacale, a tutti i livelli, dal nazionale alle sedi di provincia, ha inteso dare all’assalto squadrista e fascista avvenuto  sabato 9 ottobre durante un corteo no-greenpass a Roma. Esponenti di Forza Nuova e del movimento hanno vandalizzato l’ingresso di Corso d’Italia della sede nazionale della CGIL mettendo in atto un chiaro gesto intimidatorio nei confronti di una istituzione da sempre presidio e garanzia di libertà, diritti e democrazia. Così quando la violenza ha il sopravvento la risposta civile e democratica non si deve fare attendere – dice il segretario generale della CGIL di Taranto, Paolo Peluso – domani per questo saremo aperti, e pronti ad ospitare nelle nostre sedi tutti coloro che tale violenza vogliono respingere. Saremo aperti dalle 9.00 alle 13.00, e isseremo ancora una volta la nostra bandiera come vessillo di legalità e fiducia nelle istituzioni che su tale spregevole episodio sapranno far luce. Domani, per tutta risposta, il segretario nazionale della CGIL Maurizio Landini, ha convocata a Roma anche l’assemblea straordinaria del sindacato. (CS)

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🏍 con Assicurazioni Lilla
Grottaglie: Lenti, ‘Sarà un’opposizione seria e senza sconti’