TARANTO

Rimonta Fasano, il Taranto dice addio alla Coppa Italia

Due volte in vantaggio, i rossoblu (in 10 nell’ultima mezz’ora) si fanno riprendere e superare da Diaz: agli ottavi, i biancazzurri sfideranno il Savoia

30.10.2019 14:04

Due volte in vantaggio, i rossoblu (in 10 nell’ultima mezz’ora) si fanno riprendere e superare da Diaz: agli ottavi, i biancazzurri sfideranno il Savoia. La partita, alle prime battute, è stata caratterizzata da grande equilibrio ma la prima occasione è di marca biancazzurra: al 13’ punizione di Corvino ma la conclusione è debole e Pizzaleo para. Al 18’ altra occasione Fasano con calcio d’angolo di Cochis e colpo di testa di Gonzalez che si spegne sul fondo. Al 23’pt si fa vedere il Taranto: grande verticalizzazione di Galdean per Croce ma il suo tiro finisce fuori alla destra di Suma. La partita presenta un bel ritmo e all’occasione ionica risponde il Fasano al 25’: cross di Corvino per la testa di Cochis che non riesce ad imprimere forza al pallone e la sfera finisce “in bocca” a Pizzaleo. Al 38’ si sblocca la gara con una grande azione di Marino che serve Ouattara, il 10 rossoblu mette in mezzo per Croce che deve soltanto spingere il pallone in rete. Nella ripresa subito brivido per i biancazzurri: al 52’ Genchi si presenta in area e fa partire un siluro che si infrange sul palo. Al 57’ grande risposta del Fasano che sfiora il pareggio con Cochis che si accentra dalla destra ma il suo sinistro termine di poco fuori. È solo il preludio al pareggio che arriverà tre minuti più tardi: numero di Corvino in area tarantina, il 10 si invola verso Pizzaleo ma viene abbattuto da De Letteriis. Rosso diretto per il difensore del Taranto e calcio di rigore trasformato dallo stesso Corvino. Reazione rabbiosa degli uomini di Panarelli che colpiscono prima un palo con genchi al 61’ e poi ritornano in vantaggio al 64’: palo di Masi e sulla ribattuta tiro di Matute che, con la complice deviazione di Ganci, finisce alle spalle di Suma. Non si perdono d’animo i biancazzurri che, sfruttando la superiorità numerica, orchestrano meravigliosamente e creano diverse occasioni da gol sull’asse Diop-Corvino-Dìaz. Al 67’ arriva infatti il pareggio: passaggio millimetrico di Diop che premia la sovrapposizione di Corvino, palla al centro per Dìaz che, lasciato solo, insacca indisturbato. Mentre le due compagini si rassegnano alla lotteria dei rigori, l’episodio chiave della partita arriva al 90’: tiro da fuori area di Lanzone, miracolo di Pizzaleo e di rapina, da bomber vero, Dìaz si fa trovare nel posto giusto e al momento giusto completando così la remuntada, la seconda in tre giorni, e supera il turno di Coppa Italia Serie D.

CRONACA

90'+5' FINITA. Il Fasano supera il Taranto in rimonta guadagnando l'accesso agli ottavi di finale, dove affronterà il Savoia.

90' SOSTITUZIONE Nel Taranto: Favetta per Russo.

90' 5 minuti di recupero.

89' GOL DEL FASANO Díaz firma la doppietta infilando Pizzaleo da pochi passi.

86' SOSTITUZIONE FasanoLaterza opera gli ultimi due cambi, Lanzone e Titarelli per Schena e Cochis.

84' Ammonito Corvino per gioco scorretto.

82' SOSTITUZIONE Nel Taranto: Guaita per Galdean.

80' SOSTITUZIONE Nel Taranto: in campo Fabio Oggiano per Antonio Croce.

76' SOSTITUZIONE Nel Taranto: Riccio prende il posto di Masi.

73' Cartellino giallo per De Vitis per gioco falloso.

68' GOL DEL FASANO Diaz ristabilisce la parità con un piatto destro sotto porta, dopo un assolo di Corvino sulla corsia di sinistra.

64' SOSTITUZIONE Nel Fasano: Gomes Forbes per Prinari.

64' GOL DEL TARANTO Matute riporta i rossoblu in vantaggio finalizzando un assist di Galdean.

63' SOSTITUZIONE Nel Taranto: Benvenga per Ouattara.

61' Reazione immediata del Taranto: bomba dal limite di Genchi, palla sul palo.

60' GOL DEL FASANO Dal dischetto, Corvino non sbaglia spiazzando Pizzaleo.

59' Calcio di rigore per il Fasano: fallo di De Letteriis su Corvino, espulso il difensore rossoblu.

57' Sinistro pericoloso dal limite di Cochis, sfera che striscia il palo.

55' SOSTITUZIONE Doppio cambio per il Fasano: Diop e Diaz per Lorusso e Cavaliere.

52' Occasionissima per il Taranto: Ouattara lancia in contropiede Genchi che tutto solo si fa fermare in angolo da Suma. 

51' Cartellino giallo anche per Masi per gioco scorretto.

49' Punizione violenta dalla trequarti battuta da Genchi, palla alla destra di Suma.

49' Primo ammonito in casa Fasano: Cochis per gioco scorretto.

48' Tiro cross di Marino dalla sinistra, palla che bacia la traversa.

46' Si riparte con gli stessi 22 che hanno chiuso la prima 

SECONDO TEMPO

45'+1' Finisce il primo tempo con il Taranto in vantaggio al 37' per la rete di Antonio Croce.

45' Un minuto di recupero.

43' Il Taranto ha la possibilità di raddoppiare con Ouattara, la cui conclusione dal limite viene respinta dal portiere Suma.

37' GOL DEL TARANTO Impressionante azione personale di Masi, apertura in area per Ouattara che serve al centro per Croce il quale deve solo insaccare a porta vuota.

35' Interessante percussione centrale di Marino che penetra in area, ma viene fermato in angolo dalla difesa di casa.

30' Punizione dal limite di Genchi, palla altissima sulla traversa.

23' Il Fasano risponde subito: cross di Corvino in area per la testa di Cochis, Pizzaleo è attento.

22' Il Taranto costruisce una palla gol: Galdean lancia Croce in area, ma il destro quasi ciabattato dell'attaccante termina a lato.

18' Sul corner, Gonzales colpisce di testa in area, palla alta sulla traversa.

17' Insidioso cross dalla sinistra di Lorusso, De Letteriis si rifugia in angolo.

13' Sulla punizione susseguente di Corvino, blocca a terra Pizzaleo.

12' Ammonito De Caro del Taranto per un fallo di mano al limite dell'area.

9' Fasano pericoloso con Corvino, ma la conclusione ravvicinata viene deviata in angolo da Pizzaleo.

1' Partiti.

PRIMO TEMPO

FASANO-TARANTO 3-2

RETI: 37' Croce (T), 60' rigore Corvino (F), 64' Matute (T), 68' Diaz (F), 89' Diaz (F)

FASANO 433: Suma; De Vitis, Panebianco, Gonzales, Lorusso (55' Diop); Schena (86' Lanzone), Ganci, Prinari (54' Gomes Forbes); Cochis (86' Titarelli), Cavaliere (55' Diaz), Corvino. Panchina: Rizzitano, Scardicchio, Pittelli, Tisci. All. Laterza.

TARANTO 4231: Pizzaleo; De Caro, Russo (90'+1' Favetta), De Letteriis, Marino; Masi (76' Riccio), Galdean (82' Guaita), Genchi, Matute, Ouattara (63' Benvenga); Croce (80' Oggiano). Panchina: Sposito, Pelliccia, D'Agostino, S. Manzo. All. Panarelli.

Arbitro: Domenico Mirabella di Napoli. Assistenti: Domenico Castaldo di Frattamaggiore e Antonio Aletta di Avellino.

Ammoniti: Corvino, De Vitis, Cochis (F); Masi, De Caro, S. Manzo dalla panchina (T).

Espulso: De Letteriis (T) al 59' per aver steso Corvino in area,

Note: Angoli 3-5.

Serie D/H: Giudice, Gelbison senza tecnico con il Taranto
Fidelis Andria: Roselli spazza i dubbi, ‘Avanti con Favarin e De Santis’