Serie D

[Video] Brindisi-Fidelis Andria: Lo 0-0 è figlio della noia

Comunicato stampa
09.02.2020 18:33


Nella ventitreesima giornata di campionato il Brindisi di mister Ciullo pareggia a reti inviolate contro la Fidelis Andria di Favarin. 
La prima azione è di marca biancazzurra e giunge al 7’ con un diagonale col sinistro di capitan Marino che termina a lato. Al 20’ rispondono i federiciani: Gulic serve l’accorrente Montemurro che colpisce con una rasoiata bloccata a terra da Pizzolato. Al 23’ occasione per gli ospiti con la conclusione sottoporta di Tedesco con Pizzolato prima e Dario poi, attenti a sventare il pericolo. Al 44’ si fa vedere Marino con un tiro che non inquadra lo specchio della porta. Sul finire del primo tempo ci prova Ancora dal limite con la sfera che è bloccata centralmente da Tarolli. La prima frazione finisce a reti inviolate. Al 9’ della ripresa cross di Zingaro dalla destra per il colpo di testa in avvitamento di Sambou con la sfera che sorvola la traversa. Al 13’ ghiotta occasione per gli adriatici con Toure che in area avversaria si destreggia e calcia col destro ma Tarolli non si fa sorprendere. Al 18’ corner di Ancora per il colpo di testa di Ianniciello con la sfera che termina comodamente tra le braccia del numero 1 andriese. Al 44’ ci prova da distanza siderale Petruccelli senza inquadrare la porta. Due minuti dopo corner di Zingaro per l’incornata di Yeboah che finisce alto. Il derby finisce 0-0.

BRINDISI-FIDELIS ANDRIA 0-0

BRINDISI (3-5-2): Pizzolato; Dario, Ianniciello, Fruci; Merito, D’Ancora (14’ st Zappacosta), Marino, Pizzolla (36’ st Balsamà), Escu; Ancora (30’ st Dorato), Toure (43’ st Maglie). Panchina: Lacirignola, Capone, Boccadamo, Marangi, Cuomo. All. Salvatore Ciullo.

FIDELIS ANDRIA (3-5-2): Tarolli; Klepo, Porcaro, Forte; Zingaro, Montemurro, Iannini, Sambou (24’ st Petruccelli), Nannola; Tedesco (27’ st Palazzo), Gulic (27’ st Yeboah). Panchina: Segantini, Stranges, Nives, Daluiso, Piperis, Casella. All. Giancarlo Favarin.

Arbitro: Andrea Zanotti  di Rimini. Assistenti: Lorenzo Ret di Udine e Matteo Nigri di Trieste.

Ammoniti: Ianniciello, Merito, Pizzolla (B); Montemurro, Klepo, Iannini, Yeboah (F).

Note: corner 7-4; recupero 3’ pt, 4’ st; circa 300 spettatori.

Grottaglie 2020 Città europea dello sport: Programma presentato alla Bit di Milano
1a Categoria/B: Doppio Peluso e Marangiolo, Talsano Taranto corsaro a San Giorgio