Calcio Varie

Coronavirus: Arsenal, per Mikel Arteta il Covid 19 è un lontano ricordo

L’allenatore dei gunners racconta la sua esperienza: ‘Ci cono voluti dei giorni, ma ora sto bene’

Michele Mele
23.03.2020 22:14

Mikel Arteta, allenatore dellArsenal

Mikel Arteta, allenatore dell’Arsenal, ha sconfitto il coronavirus. In un’intervista rilasciata a La Sexta, ha raccontato i suoi giorni da "contagiato": "Sto molto bene adesso, sento di essere totalmente guarito. Ci sono voluti 3-4 giorni prima che potessi cominciare a sentirmi meglio e con più energia, lasciandomi i sintomi alle spalle e ora sto bene. È successo tutto molto velocemente: mi sentivo così così e ho cercato il medico, ma non era in studio. Poi ho ricevuto una telefonata dalla dirigenza mentre ero in macchina, con cui mi dicevano che il presidente dell'Olympiacos era risultato positivo e tutti coloro che vi erano stati a contatto erano a rischio. Ho proseguito dicendo che non mi sentivo molto bene e che molti dei nostri calciatori erano scesi in campo con l'Olympiacos in Europa League. Il giorno dopo avremmo dovuto sfidare il Manchester City e naturalmente non potevamo mettere a rischio tante persone senza dir nulla. Dopo aver effettuato il test, ho comunicato ai dirigenti della Premier League che ero risultato positivo, di conseguenza tutti coloro che erano stati a contatto con erano costretti alla quarantena tanto da rinviare tutte le nostre partite".

Coronavirus: La Cina sta tornando alla normalità, riaprono i negozi
Coronavirus: Uefa rinvia ufficialmente finali Champions League ed Europa League