Martina: Dieci su dieci, Sava battuto in rimonta (highlights)

La squadra di Pizzulli ora è a +8 dalla seconda

Eccellenza
15.11.2021 09:40

Il Martina si scopre non solo vincente, ma anche capace di soffrire e di non tirare mai i remi in barca. Davanti a un 'Tursi' tornato a riempirsi, la squadra di Pizzulli porta a casa la decima meraviglia di questa stagione. Vittima di giornata il Sava guidato da Passariello. Squadra dell'Alto Salento che non è giunta in Valle D'Itria con l'intenzione di fare la vittima sacrificale, anzi ha affrontato faccia a faccia Ancora e compagni andando per due volte in vantaggio. PRIMO TEMPO È nei piedi di Delgado, però, la prima nota di rilievo del match, l'argentino all'ottavo minuto si rende, infatti, protagonista di una conclusione. La risposta del Sava gela lo stadio. Gli ospiti passano in vantaggio al minuto numero 18 con Bongermino. Squadra e tifosi si ritrovano in una situazione mai vissuta in stagione. I martinesi mantengono la calma, ma non sembrano gli stessi sino al gol di Mangialardi che arriva poco prima del riposo. Allo scadere della prima frazione ci prova Ancora a portare in vantaggio gli azzurri, ma la sua conclusione non raggiunge l'effetto sperato. Si va così all'intervallo con il risultato di 1-1. SECONDO TEMPO Trascorrono pochi secondi dall'inizio della ripresa quando il portiere Maggi compie fallo nella propria area. Sul dischetto si presenta D'Arcante che non sbaglia e regala il secondo vantaggio alla sua squadra. Tempo di riordinare le idee e il Martina trova subito il pareggio con il giovane Perrini che infila la sfera in rete dopo un cross dalla sinistra di Delgado. Il 'Tursi' si risveglia e in campo la musica cambia. I martinesi giocano con la quinta sempre inserita. Al decimo una punizione dal limite di Ancora mette in risalto le ottime doti di Maraglino che a mano aperta strozza l'urlo di gioia di squadra e tifosi. L'esterno martinese ci riprova tre minuti più tardi, ma il suo potente diagonale termina fuori di un soffio. Affiora la stanchezza tra i 22 in campo, girandola di cambi su entrambe le panchine, uno di questi premia la squadra di Pizzulli che con Cerutti, in pieno recupero, trova il gol che fa impazzire di gioia squadra e tifosi e permette al Martina di portare a casa la decima vittoria su altrettante gare in campionato. È tripudio al ‘Tursi’ con la formazione biancazzurra festante sotto la Curva Nord in uno stadio tornato a pulsare come i vecchi tempi. A chiudere una domenica praticamente perfetta, ci pensa anche il pareggio dell’Ugento nel posticipo con il Maglie: il Martina, dunque, si porta a +8 proprio sui salentini. (Ufficio stampa Martina Calcio)

MARTINA-SAVA 3-2

RETI: 18' Bongermino (S), 41' Mangialardi (M), 47' rigore D'Arcante (S), 51' Perrini (M), 92' Cerutti (M).

MARTINA: Maggi, Cappellari, Brescia, Mangialardi (88'Conte), Aprile, Perrini, Amatulli (68'Cerutti), Cannito, Gulic (68'Bukva), Delgado, Ancora. Panchina: Cocozza, Giancola, Monteleone, Teijo, Fruci, Dominguez. All. Massimo Pizzulli.

SAVA: Maraglino, De Gregorio (76,' D'Ambrosio), D'Arcante, Aquaro,Bongermino, De Luca, Caruso (72' Cimino), Procida (84' Molfetta), D'Ettore, Greco. Panchina: Arcadio, Beltrame, Giammaruco, Fabiano, Calò, Zaccaria. All.: Giuseppe Passariello.

Arbitro: Salvatore Montanaro (Taranto).

Ammoniti: Maggi (M), Perrini (M), D'Arcante (S), D'Ettore (S)

Recuperi: 1 - 4

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🏍 con Assicurazioni Lilla
Monopoli: Grandolfo, ‘Offrirò una cena a Starita per l’assist’