Serie D

Bitonto. Un derby Audace contro il Cerignola

Audace Cerignola e Bitonto si sfidano per prendersi tre punti prezioni

Redazione
11.10.2019 19:47

di Cristina Mariano

 

Se non è crisi poco ci manca, o questo potrebbero pensare i malpendanti. Il Cerignola sembra aver scaricato le pile dopo un avvio sprint e un tour de force per la i recuperi. Coppa e campionato con una squadra allestita in poco tempo, dopo la quasi sicurezza di non partecipare alla Serie C. Alessandro Potenza con anche qualche infortunato a cui far fronte deve ritrovare la bussola che attualmente sembra smarrita. Il Cerignola, dopo la sconfitta contro il Foggia non è riuscita a vincere nè a Nardò nè a Taranto. Tre sconfitte consecutive e la necessità di rimettersi in carreggiata prima che sia troppo tardi.

Attualmente gli ofantini viaggiano a sette punti in classifica, posizionati nella metà della graduatoria del girone H con altre squadre come Gelbison e Brindisi a primeggiare. Domenica ci sarà un altro derby pugliese per i gialloblù di Potenza, che al Monterisi troverà un Bitonto che sta facendo molto bene. I neroverdi partiti forte, però, hanno perso qualcosa senza lasciare molti punti per strada. Il Bitonto, infatti, arriva con la voglia di continuare a fare bene e rincorrere i rossoblù di Alessio Martino e il Brindisi di Massimiliano Olivieri per arrivare nelle prime posizioni. Si aspettano le marcature di Lattanzio, ex di turno, e Silvio Merkaj ex Gelbison dal piede fatato.

Se, però, da un lato, quello neroverde, la squadra vuole una vittoria per continuare la scalata, dall'altra la vittoria è necessaria per riprendere, come detto, la marcia e rientrare nel cerchio ristretto delle big. Per far ciò arriva un rinforzo di tutto rispetto: Gianluca Sansone. L'attaccante, ufficializzato dalla società di Nicola Grieco nella serata di oggi, ha militato nei professionisti in squadre come Novara, Sampdoria e non solo. Una punta centrale che vuole ritrovare lo smalto di una volta. La sua consacrazione si ebbe ai tempi del Sassuolo, quando in 35 partite mise a segno 20 gol in campionato. Numeri importanti, che però non è riuscito a ripetere. Cerignola l'occasione per ritornare in Italia dopo l'esperienza in Azerbaijan nella squadra di Baku.

 

Junior Taranto: Bel successo degli Esordienti con la Cryos
Scuola Calcio Novellino: Esordienti, ottimo triangolare a Manduria