Cultura, musica e spettacolo

Scuola: ‘De Ruggeri’ di Massafra alla rassegna ‘Ragazzi in gamba’

Comunicato stampa
14.05.2019 07:06

L’arte come la più alta forma di espressione umana trova spazio in tutte le sue formeall’IISS “De Ruggieri” di Massafra, che anche quest’anno partecipa alla rassegna “Ragazzi in gamba” di Chiusi. “I Pittattori”, compagnia teatrale degli alunni del Liceo massafrese saranno infatti gli interpreti di “Modigliani: amore dipendente”, adattamento di “Modigliani e le sue donne”, lavoro dell’attore e regista Angelo Longoni. 

La scena si apre su un Amedeo Modigliani morente, che negli ultimi istanti della sua esistenza rivivrà attraverso la sguardo delle quattro donne che gli sono state accanto. Si tratta di Kiki de Montparnasse, modella e prostituta che introdurrà il pittore negli ambienti artistici e mondani di Parigi, Anna Achmatova, poetessa legata alla propria terra e al marito, Beatrice Hastings, giornalista colta e bella che spingerà Amedeo più verso la pittura, facendogli abbandonare la scultura, dannosa alla sua salute, e la diannovenne Jeanne Hébuterne, la cui relazione con il pittore non sarà mai accettatadalla sua famiglia, tanto che, il giorno successivo alla sua morte, pur aspettando un figlio da lui, si suiciderà lanciandosi dal quinto piano della casa dei suoi genitori.

Il lavoro presentato in questi giorni alla rassegna di Chiusi dagli alunni dell’IISS “De Ruggieri” vuole essere un omaggio al pittore livornese, e anche una ricostruzione della Parigi del secolo scorso, crocevia di artisti come Picasso, Soutine, Brancusi e Utrillo, ma anche città di eccessi dovuti ad assenzio, hashish, passioni ed amori.  Attraverso la figura di Modigliani, infatti, sono trattati temi come l’alcol, le droghe, l’amore nelle sue differenti sfumature, la diversità di razza e religione, l’amicizia oltre le convenzioni e il sacrificio totale.

A curare il riadattamento dell’opera teatrale di Angelo Longoni, ma anche regista, costumista e scenografa della rappresentazione è stata la professoressa Francesca Leo, docente di laboratorio della figurazione presso la sezione di Liceo artistico del “De Ruggieri”.  Alla professoressa Leo si deve anche la realizzazione dei lavori: “Malincromia” su Vincent Van Gogh, presentato alla rassegna “Ragazzi in gamba” di Chiusi lo scorso anno scolastico, “Michelangelo tra ombre parole e musica”, di due anni fa e “Caravaggio qui e ora”, tableau vivant del 2015.

A recitare in “Modigliani: amore dipendente” saranno gli alunni: Francesco Motolese della 5 F nel ruolo di Amedeo Modigliani, Andrea Moschetti della 5 D, ovvero Maurice Utrillo, Alessia Palmisano della 3 F che sarà Anna Achamotova, Manuela Covella della 3 C (Beatrice Hastings) e Sabrina Carriero della 1 E (Jeanne Hebuterne). Nel ruolo di KiKi de Montparnasse vi sarà Elena Leo, ex alunna del Liceo. 

Un plauso al lavoro rappresentato dagli alunni dell’IISS “De Ruggieri” viene dalla Dirigente Scolastica, Professoressa Elisabetta Scalera, convinta sostenitrice di tutte le forme espressive attraverso cui gli alunni della sua scuola  possono far sentire la propria voce.

Giovani Cryos: Parte bene l'U16 regionale, imbattuti i provinciali
Ex Ilva: Sud in Movimento, ‘Nessun cambio di linea’