Cultura, musica e spettacolo

Musica: ElleBlack. ‘Dopo il successo di ‘Ricordati chi sei’ vado a Roma e a Sanremo'

Il giovane rapper di Palagiano sarà ospite di importanti manifestazioni in giro per l’Italia

Comunicato stampa
31.01.2020 03:12


Dopo il successo del suo ultimo "Ricordati chi sei", la popolarità e le richieste per il bravo e giovanissimo, diciassettenne, rapper di Palagiano Luigi Orlando crescono sempre di più, con il talentuoso artista che racconta i prossimi progetti: "Sono contento per come sia andato e apprezzato il singolo "Ricordati di me": più di quaranta importanti radio della nazione lo hanno trasmesso: un buon risultato". Quello di Elleblack è stato un finale di 2019 a di poco esaltante: "Ho partecipato ad un'iniziativa per me nuova visto che sono stato invitato sempre come ospite in cui proponevo due, tre brani. Per l'occasione, tra le strade tarantine, ho cantato per un'ora e mezza proponendo tutto il mio repertorio e qualche singolo. E' stato un evento interessante adatto ad una città suggestiva come Taranto. Allo stesso tempo ero consapevole che la gente era solo di passaggio: quando si soffermavano mi gasavo tantissimo, Circa una decina di persone hanno ascoltato tutto il mio concerto: per me che sono agli inizi è stata una gran soddisfazione". E’ tutto pronto per il viaggio nella capitale: "L'1 febbraio sarò a Roma per il contest dell'Honiro, importante casa discografica prettamente rap che poi si è evoluta con altri generi musicali, da cui sono usciti parecchi prestigiosi artisti rap. Sono molto interessato a quest'evento, visto che avremo poco tempo per esibirci e ne passeranno soltanto otto che colpiranno l'importante giuria. Roma è un centro molto importante visto che il rap è nato li; inoltre, amo visitare l'Italia e, perciò, non vedo l'ora di partire". Elleblack sarà anche a Sanremo nella settimana del Festival:  "Parteciperò ad un'iniziativa a pochi giorni dalla manifestazione canora, organizzata dalla Happy Revolution e dai suoi format radio. Avrò trenta minuti tra esibizione e intervista: proporrò i brani più significativi del mio repertorio. Proverò a spingermi oltre visto che la gente mi vedrà attraverso un video ma come se fossi in un live. Magari con vari movimenti potrò attirare nuove persone: sarà una prova per portare gente ai miei live futuri. Intanto svelo che sto lavorando su un bel po' di brani e penso ad un secondo album". Chiosa finale sulla famiglia, autentico motore dei suoi successi: "Anche mamma ha un ruolo importante in tutto ciò. Sono contento che sto riuscendo a mettere d'accordo la critica che tempo fa ha avuto ottimi giudizi nei miei confronti: non è mai facile".

Brindisi: Vangone, ‘Il mio 50% è garantito, quello degli altri soci?’
Futsal C1/M: Al Pineta sbarca Bitonto, esame difficile per gli Azzurri Conversano