TARANTO

Taranto: Tra la Curva Nord e Massimo Giove resta il gelo

Smentite le voci di un presunto incontro volto a siglare una tregua

23.05.2020 20:31


Tra la Curva Nord e Massimo Giove resta il gelo. Nei giorni scorsi si era sparsa la voce di un incontro tra il presidente del Taranto e gli esponenti dei gruppi organizzati della Nord volto a siglare un sorta di tregua per il bene del pallone rossoblu. Voci che sono state seccamente smentite dagli stessi ultrà che restano saldamente sulle proprie posizioni. La rottura tra Giove e la Nord fu sancita il 23 gennaio scorso, quando la Curva affidò a un comunicato stampa il proprio dissenso per l'ennesima stagione fallimentare. "Il tempo e la pazienza sono ormai terminati, non si gioca con la passione della gente - si leggeva nel comunicato -. Un presidente che dice di amare e soffrire per quei colori, si renderebbe conto che falliti i suoi programmi sarebbe più sensato ed opportuno andar via piuttosto che rilanciare con discutibile arroganza. Vista la mancanza di tale buon senso, per il bene dei nostri colori, un segnale tangibile siamo costretti a darlo noi, infatti a partire della prossima giornata di campionato i Gruppi Ultrapaz, Gruppo Zuffa, Ultracep, Psyko Group, Boys Lizzano, Ultras Tamburi e Black Sheep, diserteranno i gradoni della Curva Nord in attesa di un imminente e isperato cambio societario".

Taranto: Torna in carcere boss che uccise Carmelo Magli
Fase 2: Emiliano nomina 7 big per rilancio della Puglia