Calcio Varie

Serie A: Morsi in area e 18 minuti di recupero, Lecce-Lazio è show

08.07.2020 00:37


Dopo un primo tempo da record, al Via del Mare i pochi presenti pensavano di aver visto tutto. Il gol fulmineo e bellissimo di Mancosu annullato e istantanea la rete dall'altra parte di Caicedo dopo una pazzesca papera di Gabriel. Poi Var chiamata in causa svariate volte, un rigore per i padroni di casa, fallito incredibilmente ancora da Mancosu, e i 5 minuti di recupero diventano 8. Lecce-Lazio è già uno show extra calcistico nella prima frazione di gioco, ma nel finale di partita succede davvero di tutto dopo il ribaltone dei giallorossi che spegne forse definitivamente le speranze scudetto dei biancocelesti (a segno Lucioni dopo l'1-1 di Babacar). In area leccese il laziale Patric perde lucidità e molla un morso al braccio dell'avversario Donati. Var e rosso per l'uomo di Inzaghi che vede sgretolarsi le chance di rimonta nei confronti della Juve, ma intanto il recupero della ripresa diventa monstre, da guinness dei primati: 10 minuti (in totale 18)! E all'ultima azione, dopo un miracolo di Gabriel su Milinkovic, Caicedo finisce giù in area di rigore leccese. Fiato sospeso, ennesimo check dell'arbitro Maresca col Var Abisso e poi il "tutto regolare" insieme al triplice fischio finale. Lecce-Lazio finisce 2-1, dopo 108 minuti di gioco... e di Var. (Gazzetta.it) CLICCA QUI PER VEDERE LA SINTESI DI LECCE-LAZIO 2-1

[Video] Serie C: Degli Esposti e Taurino presentano il ‘nuovo’ Bitonto
Musica: Record storico, nessuno come Diodato in Italia