Agente Civilleri: ‘Per Marco, Taranto è un punto di arrivo’

Maurizio Casilli: ‘È innamorato della città, spero diventi una bandiera del club’

TARANTO
24.11.2021 11:16

(Di Lorenzo Ruggieri) Il sorprendente avvio di stagione di Marco Civilleri ha stupito tutti, a Taranto e non solo. Una scommessa vinta dal ds Montervino, calcisticamente innamorato del centrocampista siciliano da diversi anni. Nel corso di Rossoblù85, Maurizio Casilli, agente dello stesso Civilleri, ha ripercorso la lunga ed estenuante trattativa che ha portato il suo assistito in riva allo Ionio: “Montervino scoprì Marco durante Nola-Licata, quando l'attuale ds del Taranto era un dirigente dei campani. Civilleri veniva da un daspo di un anno e mezzo e non ci siamo sentiti pronti per affrontare una piazza esigente come quella di Taranto. Quando i rossoblù sono approdati in Serie C, Montervino è tornato a bussare alla nostra porta e non abbiamo esitato, senza guardare ingaggio e durata del contratto”. Un matrimonio finora riuscito alla perfezione, con le prestazioni dell'ex Licata che hanno fatto breccia nei pensieri di Braglia e dell'Avellino. Casilli, però, non ha dubbi: “Marco è innamorato di Taranto e spero che diventi una bandiera del club perché per lui è un punto di arrivo. Ora spetta a Giove e Montervino blindarlo con un contratto pluriennale. Noi siamo riconoscenti nei confronti della società che ci ha dato l'opportunità di militare in questi palcoscenici. Taranto è una città calciofila al 100% e Civilleri, da palermitano, ama questo calore. Sono sicuro che non ci saranno problemi per il rinnovo del contratto, mi auguro che Marco rimanga a Taranto ancora per tanti anni.”

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🏍 con Assicurazioni Lilla
Bari: Presentato festival sostenibilità ambientale con National Geographic