I fisioterapisti a servizio delle pazienti oncologiche

Intesa OFI Ba-Bat-Ta e Una Stanza per un Sorriso: incontri gratuiti nel “Giovanni Paolo II”di Bari

Gialia Berloco presidente Ofi Ba-Bat-Ta
CRONACA
04.06.2024 13:34

Il Collegio dei Fisioterapisti delle province di Bari, Barletta-Andria-Trani e Taranto ha avviato una collaborazione con l'organizzazione di volontariato "Una Stanza per un Sorriso" di Altamura per offrire gratuitamente servizi di fisioterapia a donne che hanno subito trattamenti oncologici, inclusi chemioterapia e radioterapia. Questa iniziativa si concretizza attraverso un protocollo d'intesa che prevede anche attività informative presso l'Istituto Tumori "Giovanni Paolo II" di Bari.

Il protocollo, già operativo, inaugurerà il suo primo evento mercoledì 5 giugno presso lo stesso istituto con un seminario sul tema delle disfunzioni del pavimento pelvico femminile, mirando a cure e prevenzione. L'accordo tra le due entità sottolinea l'importanza della prevenzione e del sostegno alle pazienti, attraverso terapie comportamentali e altre iniziative che migliorino la qualità della vita e aiutino a recuperare le funzioni compromesse dai trattamenti oncologici.

I fisioterapisti coinvolti sono specializzati in questo settore e contribuiranno anche a campagne di sensibilizzazione e informazione sulle cure oncologiche. Gialia Berloco, presidente dell'Ordine dei Fisioterapisti delle tre province, enfatizza il ruolo del fisioterapista nella cura e assistenza sanitaria, riconoscendo l'importanza del sostegno professionale alle persone in condizioni di fragilità.

Rosanna Galantucci, presidente di "Una Stanza per un Sorriso", ha evidenziato l'obiettivo del progetto di fornire strumenti pratici per migliorare la vita quotidiana delle donne affette da cancro, sottolineando l'importanza della collaborazione pluriennale con la ASL di Bari e i vari specialisti coinvolti, tra cui il ginecologo Giovanni Falcicchio e la psiconcologa Francesca Romito dell'Istituto Tumori di Bari.

Il concerto "Tra finzione e realtà" nella Concattedrale inaugura il MAP Festival
L’attore tarantino Andrea Simonetti debutta da protagonista al cinema