Taranto: Prima riunione della rete ‘Taranto Smart City’

Cultura, musica e spettacolo
29.05.2021 11:00

Nei giorni scorsi si è tenuta online la prima riunione della rete “Taranto Smart City” che, promossa dall'istituto "Pacinotti" e con prima firmataria dell’accordo di rete l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Rinaldo Melucci, vede già l’adesione di quindici istituti scolastici del territorio. L’incontro è stato introdotto dal professor Vito Giuseppe Leopardo, dirigente scolastico del "Pacinotti", che ha illustrato finalità, oggetto e attività, progettazione, gestione delle attività e risorse della rete “Taranto Smart City”; in seguito sono state prese in esame nuove richieste di adesione alla rete che, infatti, sta riscuotendo un sempre maggiore interesse. Alla riunione ha portato i saluti il sindaco Melucci che nell’occasione ha ribadito la convinta partecipazione dell'amministrazione comunale a questo progetto, che si avvale della collaborazione e del supporto tecnico-scientifico di numerosi istituti scolastici. All’incontro ha partecipato anche Paolo Castronovi, assessore comunale all’Ambiente e alle Società Partecipate: «Anche con la rete “Taranto Smart City” – ha commentato – vogliamo creare possibilità di sviluppo per la nostra comunità, offrendo importanti opportunità di formazione per i nostri giovani. Proprio in questa riunione, infatti, è stata presentata alla rete l’idea del bando concorsuale “Datti una mossa” per muoversi meglio e muoversi tutti! Un’idea per una mobilità più sostenibile e fruibile nella nostra città». (CS)

Commenti

Polizza RCA auto/moto in scadenza? Scegli il meglio, scegli Magna Grecia Broker!
30.000 anni. Cosa possiamo imparare dalle tartarughe marine