Eccellenza

Eccellenza: Massafra non decolla e cade anche a Ugento

Seconda sconfitta stagionale per la squadra di D’Alena prima della pausa forzata

Comunicato stampa
25.10.2020 17:27


Il Massafra cade di misura sul campo dell’Ugento nell’ultima partita prima della sosta forzata dal Governo. 2-1 il finale con i ragazzi di Oliva che con un gol per tempo regolano la pratica. Primo tempo equilibrato in cui le emozioni non sono tantissime fino al 34’ quanto dopo un bel contropiede, i ragazzi in maglia bianca realizzano l’1-0 grazie ad un bel diagonale di Di Palma che trafigge Pizzaleo in uscita. C’è il tempo per la reazione degli uomini di D’Alena che con Manzari sfiorano due volte la marcatura: prima al 38 con un tiro dall’interno dell’area deviato in corner e poi con un altro tiro a porta quasi sguarnita in cui Bibba compie un miracolo. Si va al riposo con il minimo vantaggio a favore dei padroni di casa. Nella ripresa il Massafra è motivato e ci prova con tutte le proprie forze a raddrizzare la sfida: di fatto al 48’ i leccesi sfiorano l’autorete con un colpo di testa di Martinez all’indietro che vede Bibba autore di una bella parata salva-risultato dal proprio compagno. Al 52’ i padroni di casa, forse inaspettatamente, raddoppiano con un colpo di testa del giovane Fabiani che confeziona un cross di Regner. Gli uomini di D’Alena provano a spingere ma al 60’ è ancora Fabiano a sfiorare il tris, di testa da pochi passi con la palla che termina in corner. Al 63’ si rivedono i tarantini con Zotti che sfiora il 2-1 grazie ad una velenosissima punizione ben parata, alla sua sinistra, da Bibba. Al 77’ arriva la rete di Forbes che, sulla sinistra, si accentra calciando sul primo palo: è il punto del 2-1 definitivo che condanna i giallorossi alla seconda sconfitta stagionale. Ora la pausa in cui ci sarà tempo per allenarsi e riordinare le idee.

UGENTO-MASSAFRA 2-1

RETI: 34’ Di Palma (U), 52’ Fabiani (U), 77’ Forbes (M).

UGENTO: Bibba, Marasco (Iannone), Fabiani, Vergori, Martinez, Signore, Soria (Diarra), Sanso (Solidoro), Garcia Miranda (Maiolo), Regner (K), Di Palma. Panchina: Russo, Miccoli, Tardini, Chirivi, Sciacca. All. Oliva.

MASSAFRA: Pizzaleo (Gallitelli), Amendolagine (Diprizio), Odone (Serri), Dentamaro, Pelisson, Anglani, Forbes, Vecchio (Mancino), Manzari, Zotti (K), Pinto N. (Ranieri). Panchina: Pinto A., Bitetti, Cantalice, Tisci. All. D’Alena.

Arbitro: Federico Paladini di Lecce. Assistenti: Michele Spalierno e Mario De Marzo di Bari.

Ammoniti: Zotti, Pinto N., Anglani e Manzari (M); Fabiani (U).

Note: Spettatori circa 50; Recuperi: 0’ e 4’

UFFICIO STAMPA MASSAFRA – ALESSIO PETRALLA

Eccellenza/B; 4a Giornata, Martina supera anche lo scoglio Grottaglie
Eccellenza: Sava, Beltrame stende ex capolista Virtus Matino