CRONACA

Mino Salvi: ‘Spostamenti tra regioni dal 25 maggio, chi potrà muoversi liberamente’

Comunicato stampa
09.05.2020 12:18


Via libera agli spostamenti tra Regioni dal 25 maggio nel segno della gradualità e della cautela: ecco tra quali regioni su potrà viaggiare e  da quando le ultime indiscrezioni - ci fa sapere Mino Salvi, della Uil Massafra -. Dal 25 maggio via libera agli spostamenti tra Regioni, anche per andare nelle seconde case. Questa è la data che il Governo avrebbe scelto, secondo quanto riporta il Messaggero, per far ripartire (davvero) i viaggi interregionali. L'idea dell'esecutivo sarebbe di provare a riaprire prima nelle zone dove i contagi sono più contenuti, mantenendo misure di sicurezza più stringenti dove l'emergenza è ancora viva. I primi a potersi muovere tra Regioni con più libertà sarebbero quindi cittadini del Centro e Sud Italia. Attualmente sono consentiti gli spostamenti al di fuori della propria Regione, ma solo con provate ragioni di lavoro, salute o assoluta urgenza, e non per andare a trovare i congiunti. Anche se il governo non ha dato l'ufficialità, secondo Il Messaggero la data sarebbe decisa. I viaggi tra Regioni, al momento consentiti ma limitati ad alcuni casi, saranno liberi dal 25 maggio. Il tutto avverrà nel segno della gradualità e della prudenza, e il via libera sarà dato solo alle Regioni con il rischio più basso quindi alla Toscana in giù. Già dal 18 maggio potranno riaprire bar, ristoranti, negozi e in alcuni Regioni anche parrucchieri ed estetisti. Le riapertura anticipate rispetto a quelle definite da Conte (1 Giugno) saranno decise via via dalle singole regioni in base all'andamento della curva dei contagi

Calcio italiano: Da Falcao a Juary, 40 anni fa tornavano gli stranieri
Serie A: Sky non pagherà l'ultima rata dei diritti tv, sarà scontro con i club