TARANTO

Coronavirus: Ultrapaz 1978 e Ultras Tamburi donano 300 mascherine al carcere di Taranto

La solidarietà dei tifosi rossoblu

Comunicato stampa
26.03.2020 20:24


In questo periodo particolare di emergenza per la diffusione del COVID-19, si moltiplicano le iniziative che mettono in evidenza la bellezza del nostro Paese. La vera Italia, quella che ha alla base i sani valori della solidarietà e del rispetto di ogni persona, come sempre emerge, soprattutto nelle spontanee iniziative di singoli e gruppi. Gli “Ultrapaz 1978” e gli “Ultras Tamburi”, due importanti tifoserie tarantine, hanno voluto donare 300 mascherine alla Casa Circondariale di Taranto, a tutela dei detenuti e del personale tutto che per loro opera anche in questa difficile emergenza. È un gesto di solidarietà e di coesione sociale che le tifoserie hanno voluto mettere in atto, testimoniando ancora una volta- come in tante altre occasioni di bisogno- l’attenzione verso l’altro chiunque esso sia. La consegna avverrà attraverso i cappellani dell’Istituto e l’Associazione di Volontariato Penitenziario Noi e Voi onlus. Gli ultras desiderano con forza e vigore esortare tutti, in questo momento di difficoltà attraverso, un grido spesso innalzato durante le competizioni sportive: “NON MOLLATE MAI” rivolto a tutti coloro che sono in questo momento in particolare difficoltà. “Ultrapaz 1978” e “Ultras Tamburi”.

Coronavirus: La Simba Odv dona ecografo portatile al Moscati di Taranto
Coronavirus: 81.488 contagi, gli Usa superano Italia e Cina