TARANTO

Taranto-Brindisi: Totò Ciullo, ‘Rossoblu obbligati a vincere’

Il tecnico, doppio ex: ‘Il vero punto interrogativo è riprendere dopo la lunga pausa’

18.11.2020 22:19


Salvatore Ciullo, lei è un doppio ex, che ricordi ha delle due piazze? 
“Dopo tre anni, sono molto legato a Brindisi e alla sua tifoseria. Per quanto riguarda Taranto, è stato un grande onore sedere sulla panchina rossoblu: anche se sul campo ì risultati non sono arrivati, ho un buon ricordo anche dei tifosi rossoblù”. Che partita si aspetta domenica? “Dopo una lunga pausa c'è sempre un punto interrogativo. Il Taranto ha perso il suo ultimo match in casa con il Sorrento e vorrà riscattarsi, mentre il Brindisi ha a disposizione due risultati su tre. Sarà un bel match”. Chi è la favorita del Girone H? “Il Casarano perché ha un organico completo in tutti i reparti. Il girone però è molto difficile, con squadre competitive come BitontoPicerno e Taranto che possono puntare alla vittoria finale". Al momento è senza squadra, si muove qualcosa? “Ancora poco, prima c’è stato qualcosa, adesso no. Questa pausa ha congelato tutto, vedremo con il prosieguo della stagione”. Il futuro del calcio dilettantistico è un po' indecifrabile, come vede questa situazione? “Si sta andando avanti con grandissimi sacrifici, per questo bisogna complimentarsi con tutti i club. Le società stanno soffrendo, giocare senza pubblico rappresenta un grosso problema. Speriamo di uscire al quanto prima da questa situazione”. (Da salentosport.net)

Virtus Taranto: Covid, Buonafede ‘I veri penalizzati sono i bambini’
Serie C/C: Catania, Palermo e Teramo ok nei recuperi, classifica aggiornata