Taranto: Rissa allo Iacovone, scatta l”ennesimo daspo

TARANTO
24.09.2021 15:45

Senza sosta le indagini sulla rissa avvenuta l’11 settembre scorso allo Stadio Iacovone che ha visto coinvolti alcuni “ultras” tarantini e che ha portato già ad un arresto e due denunce in stato di libertà ed all’emissione di tre provvedimenti di DASPO. Dall’attenta analisi delle immagini di video sorveglianza dell’impianto sportivo e dalle successive indagini, il personale della DIGOS ha accertato anche la responsabilità di un altro tifoso, un tarantino di 42 anni, facente parte di un gruppo ultrà che, a più riprese, ha cercato di aggredire altri sostenitori, tuttavia senza arrivare alle vie di fatto solo ed esclusivamente  per l’intervento di suoi compagni che lo hanno trattenuto con notevole fatica. Al 42enne che è stato denunciato in stato di libertà per rissa è stato notificato dal personale della Divisone di Polizia Anticrimine anche il DASPO per un periodo di  tre anni.

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🏍 con Assicurazioni Lilla
Motori: Casarano Rally Team, ora dei verdetti sulle strade del basso Lazio