Brindisi: Montella, ‘Cazzarò scelto per sue doti professionali’

L’advisor biancazzurro risponde a Francesco Passiatore

Serie D
26.04.2021 14:45

“La scelta di Michele Cazzarò è stata dettata da motivi professionali, in quanto già in cima alla lista di allenatori che dovevano assumere la responsabilità tecnica della prima squadra a inizio campionato - spiega a Blunote Gino Montella, advisor del club biancazzurro. La risposta è a Francesco Passiatore, che dopo l’esonero di Claudio De Luca era in lizza con lo stesso Cazzarò per la panchina del Brindisi -. Michele è un allenatore serio, affidabile, conoscitore del girone - prosegue Gino Montella -. Allusioni di altri allenatori che avrebbero gradito allenare il Brindisi vengono restituite al mittente, anche perché si sono fatti sponsorizzare da personaggi vari e non ottenendo ciò a cui ambivano mirano a destabilizzare un ambiente compatto, che ha come unico fine la salvezza sul campo”.

Commenti

FIGC: Consiglio vara norma anti-Superlega
Serie D/H: Arbitri degli altri recuperi di mercoledì 28 aprile