Serie D

Sorrento: De Rosa, 'Bellissimo vincere su campi importanti...'

Alessio Petralla
27.11.2019 13:55

Un pareggio importante, ottenuto con il cuore e senza mollare mai quello conquistato dal Sorrento al cospetto del Bitonto. A commentarlo e a raccontare obiettivi e aneddoti del suo team è l’esperto atleta rossonero Roberto De Rosa: “Il Bitonto è una signora squadra, forte in tutti i reparti, completa e affiatata. Non gli manca nulla. Sicuramente, domenica abbiamo subito qualche sfavore arbitrale ma questo non è, assolutamente, un alibi. Potevamo passare in vantaggio ma non siamo stati cinici anche se sotto di un gol e con un uomo in meno siamo riusciti a pareggiarla senza mai chiuderci. In undici, forse, sarebbe finita diversamente: l’uomo in meno non si è sentito”.

MAIURI: “In questa categoria non ci sono allenatori come lui: ti sa prendere mentalmente entrando nella testa di ogni calciatore e riuscendo a trarre il massimo da tutti. Inoltre, ci tratta tutti allo stesso modo facendoci sentire importanti. E’ uno dei migliori”.

L’AMBIENTE SORRENTINO: “A Sorrento c’è entusiasmo anche se in tre, quattro partite siamo stati sfavoriti dal mal tempo. La gente ci segue anche in trasferta e noi diamo sempre il massimo, anche, per loro: vogliamo dimostrare che a questa maglia ci teniamo tanto. Li rispettiamo visto che fanno tanti sacrifici e pagano il biglietto per sostenerci”.

GLI OBIETTIVI: “Se continuiamo così e restiamo umili il Sorrento, in questo campionato, potrà dire la sua. E’ un girone tosto ma visti gli ottimi risultati ottenuti, penso, che l’opinione su di noi è cambiata. Non dobbiamo, mai pensare di aver raggiunto l’obiettivo. La posizione in classifica è meritata: nessuno ci ha regalato niente”.

LE VITTORIE: “E’ vero, abbiamo battuto grandi squadre: viviamo ogni momento alla grande. Fuori casa, su campi blasonati è bellissimo vincere: sono state soddisfazioni doppie. Ogni domenica, però, abbiamo gli stessi stimoli e tanta voglia di fare sempre bene”.

Si ringraziano:

Taranto: Cambia l’orario del match di Fasano
Massafra: Formisano, 'Pronti a dare tutto in coppa e poi in campionato'