1a Categoria

Talsano Taranto: Il club interrompe ogni attività agonistica fino a data da destinarsi

Il direttore generale biancoverde Domenico Pellegrini: ‘Il prof Clemente seguirà gli atleti a distanza con un programma di allenamenti: la salute dei tesserati viene prima di tutto’

Comunicato stampa
09.03.2020 22:24


Il calcio dilettantistico, il movimento sportivo più numeroso di tutta Italia, si ferma. La Lega Nazionale Dilettanti ha deciso di sospendere tutto (attività di base, settori giovanili, prime squadre) fino al 3 aprile, il termine indicato nel decreto emanato dal Governo per arginare e contrastare l'emergenza legata al Coronavirus. Una decisione che era nell'aria, ufficializzata nelle prime ore di lunedì 9 marzo. A tal riguardo, chiara la posizione del Talsano Taranto, tra le protagoniste del campionato di Prima Categoria: la salute dei tesserati prima di tutto. "Di concerto con il nostro staff medico e dopo aver ascoltato la proprietà e lo staff tecnico - dichiara il direttore generale Domenico Pellegrini - abbiamo deciso di interrompere ogni forma di attività agonistica fino a data da destinarsi, anche in funzione di quelle che sono state le disposizioni della LND e soprattutto del Ministero della Sanità in relazione alla prevenzione ed alla gestione del Covid 19. La salute dei nostri tesserati viene prima di tutti gli interessi economici e agonistici". I calciatori del Talsano Taranto potranno però continuare ad allenarsi individualmente: "In questo periodo di interruzione degli allenamenti - completa Pellegrini - il professor Giampiero Clemente invierà un programma di allenamenti da seguire in maniera personalizzata a tutti i nostri atleti, affinché possano farsi trovare pronti quando riprenderà il campionato".

 

Brindisi: Coronavirus, sospese tutte le attività
[Fotonotizia] Coronavirus: Le regole da seguire fino al 3 aprile