Calcio Varie

Storie di calcio: Sossio Aruta non si arrende, a 50 anni ancora in campo

14.09.2020 11:08


Il Re Leone non ha alcuna intenzione di posare lo scettro. Alla soglia dei cinquant'anni, Sossio Aruta ruggirà ancora. Un nuovo salto carpiato (l'ultimo?) dalla tv dei reality, orgoglioso finalista al Grande Fratello Vip, ai campi di calcio. La nuova avventura si chiama Madrigal Casalnuovo, campionato regionale di Promozione campana. "Ma la categoria non conta", dice. "Contano, piuttosto, voglia e passione. E io ho un obiettivo da raggiungere: 400 gol in carriera, mica bruscolini. Sono fermo a 380, se mi alleno sotto il sole cocente di settembre è perché, in fondo, vedo il traguardo. Soltanto dopo attaccherò le scarpe al chiodo. Forse". Corre tra adolescenti che coltivano il sogno del grande salto nel calcio che conta: potrebbe essere il papà di molti di loro, questo vecchietto dal fisico asciutto e dagli occhi ancora spiritati, che guarda al lontano Giappone ispirandosi a Kazuyoshi Miura, anni 53, il calciatore più anziano nella storia del calcio professionistico. Clicca qui per continuare a leggere l’articolo su repubblica.it

Taranto: Lavoro Laterza si vede, ma serve collaudo attendibile
Serie D: Mercato, ex Taranto Ciccio Cozza torna in panchina