IDAHOBIT 2021: Una giornata di attività sull’isola pedonale di Taranto

Cultura, musica e spettacolo
23.05.2021 02:34

Buona partecipazione di grandə e piccinə alle attività proposte in Piazza Maria Immacolata (già Piazza Giordano Bruno) lunedì 17 maggio, in occasione della Giornata Internazionale contro l’Omolesbobitransfobia (IDAHOBIT), da ARTivistə di Hermes Academy, Arcigay Strambopoli QueerTown Taranto e Coordinamento Taranto Pride. L’isola pedonale del capoluogo ionico è stata teatro di workshop di comunicazione non violenta in mattinata e di una serie di azioni di Image Theatre e testimonianze nel tardo pomeriggio. ARTivistə di Hermes Academy, Arcigay Strambopoli QueerTown Taranto e Coordinamento Taranto Pride hanno iniziato a riunirsi in Piazza Maria Immacolata (già Piazza Giordano Bruno) a Taranto intorno alle 11, per una tappa speciale de Il Villaggio delle Differenze e, dopo un primo cerchio di presentazioni con nome e pronome, hanno avuto modo di raccontare parte di sé attraverso disegni e colori con lə più piccolə e, in un secondo momento, rispondendo ad alcune domande. Ha fatto seguito un workshop di Comunicazione Non Violenta. Nel primo pomeriggio ci si è spostatə in piccoli gruppi presso i Municipi dei Comuni della Provincia ionica che hanno accolto la richiesta di esporre la bandiera rainbow (Ginosa, Grottaglie, Martina Franca, Taranto). Alcunə ARTivistə hanno condiviso il pranzo presso gli spazi del Centro Interculturale Nelson Mandela. Un cerchio di presentazioni attraverso le immagini ha aperto, alle 18, le attività pomeridiane in Piazza Maria Immacolata a Taranto. La seconda parte del workshop di NVC (Comunicazione Non Violenta) ha aiutato lə partecipanti ad allenare l’ascolto empatico. Una attività di Image Theatre ha permesso di esplorare concetti come famiglia, società, giustizia e libertà. Tante le testimonianze di attivistə, studentə, soggettività LGBTIQAP+, rappresentanti di associazioni, movimenti, collettivi, sindacati. Si è parlato anche della attuale situazione in Palestina, è stata data lettura del documento prodotto dalla Rete Trans* di Arcigay e c’è stato un momento di approfondimento con bambini e bambine su identità sessuale e, nello specifico, sull’identità di genere e sul non binarismo. Hanno aderito: Arcigay Strambopoli QueerTown Taranto; ARCI Taranto; Centro Interculturale Nelson Mandela; CGIL Taranto; Ciurma Libreria per bambinə e ragazzə; Collettivo 080 - Martina Franca (TA); Confederazione Cobas; Coordinamento TarantoPride; Democrazia Atea; Giustizia per Taranto; HermesAcademy; Non Una di Meno Taranto; PD - Federazione provinciale di Taranto; Potere al Popolo - Puglia; Raggia Tarantina; Salam; 6000 Sardine Taranto; TarantAnz; TGenus; Una Strada Diversa - Provincia di Taranto.

Commenti

Taranto: FIT-CISL e FAISA-CISAL, ‘Comportamento antisindacale di CTP’
Diavoli Rossi: Calabrese, ‘Non vedo l’ora di tornare in campo’