Di Marzio: ‘Credo che il mercato del Taranto non sia finito’

Il giornalista Sky lancia un messaggio ai tifosi rossoblu

TARANTO
01.03.2022 17:23

”Non è un periodo semplicissimo per i rossoblù, c’è un calo fisiologico dei giocatori più rappresentativi della squadra, come Giovinco e Saraniti, e la squadra fatica a fare gol, ma se diamo uno sguardo alla classifica e vedendo i punti che hanno i ragazzi di Giuseppe Laterza, credo che molti tifosi avrebbero firmato, a inizio stagione, per arrivare così a una decina di giornate dalla fine“. Lo dichiara Gianluca Di Marzio, giornalista Sky ed esperto di calciomercato, a Cosmopolismedia.

Non mancano molti punti alla salvezza - prosegue Di Marzio -, la partenza è stata forte e forse ha causato nella tifoseria l’illusione di poter ambire a qualcosa di più. Credo che dopo anni di sofferenze bisogna valutare con meno emotività, dare continuità a un progetto e non lasciarsi travolgere dagli eventi. Se si mantiene la categoria l’anno prossimo, attraverso l’inserimento di alcuni tasselli e facendo un passo dopo l’altro, si potrebbero aprire scenari importanti per il Taranto. Alle volte la fretta porta spesso a bruciare i tempi“.

“Al di là della brutta sconfitta di Andria si sono visti dei segnali positivi, secondo me una vittoria potrebbe ridare morale all’ambiente - aggiunge il giornalista di Sky -. Una mano potrebbe darla il mercato: già Di Gennaro ha alzato il livello qualitativo in mezzo al campo, ma penso che gli ionici faranno altri movimenti nel prossimo futuro, attingendo dalla lista svincolati“.

“Il direttore sportivo Francesco Montervino è attento alle dinamiche del calciomercato - conclude Gianluca Di Marzio -. Personalmente ho un ottimo rapporto con lui perché ho apprezzato la sua voglia di mettersi in discussione in categorie inferiori pur essendo stato in passato il capitando del Napoli. A Taranto si è circondato di uno staff giovane, il presidente fa bene a tenerselo stretto. Solo costruendo qualcosa e avendo fiducia si può andare avanti”.

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Foggia: Giudice sportivo, ammenda di 3.000 euro al club