Fasano: Costantini promette, ‘Giocheremo alla morte’

Il tecnico prima del match col Picerno: ‘Non sarà facile, ma ci metteremo tutta la rabbia che abbiamo’

Serie D
05.06.2021 01:09

“Abbiamo un solo obiettivo, conquistare quanti più punti possibili per dimostrare che meritiamo la salvezza e una posizione di classifica più consona al valore della nostra squadra - dichiara Vito Costantini, tecnico del Fasano, alla vigilia del match casalingo con il Picerno -. Lo dico a caratteri cubitali per dissipare tutti i dubbi, dato che ho sentito qualche dichiarazione strana: domenica scenderemo in campo per vincere, per noi stessi e soprattutto per i nostri tifosi che ci sono stati sempre vicino anche se fisicamente non erano allo stadio. Pur avendo conquistato con due giornate d’anticipo una salvezza che solo nel mese di dicembre sembrava un miraggio, è per loro che dobbiamo scendere in campo per portare a casa la vittoria. Giocheremo le ultime due partite alla morte perché le chiacchiere non appartengono al dna di questa società. Lo affermo nel massimo rispetto di una squadra come il Picerno che, con il Cerignola, gode di ottima salute ed esprime un buon calcio. Non sarà facile, ma voglio rassicurare tutti: il Fasano c’è e ci sarà sempre. Giocare con la mente libera? In certe situazioni ti può far perdere concentrazione, ma noi affronteremo entrambe le sfide per tirare fuori la sofferenza accumulata in questi mesi oltre a quella rabbia che ci servirà per dimostrare, lo ripeto, a noi stessi e ai tifosi che valiamo una classifica migliore“.

Commenti

Polizza RCA auto/moto in scadenza? Scegli il meglio, scegli Magna Grecia Broker!
Fasano-Picerno: Arbitro, con Maurizio Barbiero tanti successi esterni