Futsal A2/M: Orsa Bernalda, Laurenzana ‘Lavorando usciremo dalla crisi’

FUTSAL
03.02.2022 23:48

Il momento che stiamo attraversando non è facile perché stiamo pagando molti errori individuali ma sono sicuro che lavorando duramente e con la giusta attenzione riusciremo a migliorarci superando l’attuale periodo” queste le parole del giovane laterale rossoblu Simone Laurenzana sul momento dell’Or.Sa Bernalda: “Negli ultimi match – prosegue il calciatore – non abbiamo raccolto quando abbiamo prodotto in termini di occasioni da rete perché dobbiamo essere più cinici sotto porta”. Con impegno e abnegazione Laurenzana con l’incedere del campionato è riuscito a ritagliarsi degli spazi importanti nel team lucano: “E’ un buon momento sotto l’aspetto personale, forse sono partito un po’ in sordina in quando avevo davanti compagni di squadra con maggiore esperienza in questa categoria però alla lunga sto riuscendo a dire la mia in questo campionato. A parte le prestazioni positive mi sta mancando il gol ma con il lavoro, come dice il nostro mister, arriverà anche quello”. Il laterale bernaldese si proietta già all’impegno di sabato prossimo, l’ennesimo di un fitto calendario che ha messo a dura prova nelle ultime due settimane Gallitelli e compagni, sabato prossimo al PalaCampagna salità il forte Pirossigeno Città di Cosenza con inizio gara alle ore 16:00: “Non è il massimo affrontare tutte queste partite in pochi giorni ma noi siamo preparati molto bene sotto il profilo atletico; tutto questo è merito del nostro nuovo preparatore che ringrazio. Nella sfida di sabato contro il Cosenza dovremo prestare la massima attenzione, del resto siamo consapevoli delle difficoltà della gara in quanto affronteremo una delle compagini accreditate alla vittoria del girone. Ricordo la partita d’andata molto combattuta da entrambe le squadre, noi uscimmo sconfitti e chiaramente vogliamo riscattare la gara dell’andata conquistando il massimo bottino”. (Ufficio stampa Or.Sa Bernalda Futsal)

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Taranto: Amat, assunti a tempo indeterminato solo con concorso pubblico