TARANTO

Taranto: 30 anni fa il record imbattibilità di Spagnulo

Mimmo Galeone
18.03.2020 11:33


Massimo Peveri, chi era costui? Nella stagione di serie C/1 il difensore Peveri si avviava a chiudere la sua onesta carriera calcistica con la casacca del Francavilla, compagine in cui militava da un po' di anni, dopo aver iniziato a tirare calci al pallone nel Civitavecchia. Eppure esattamente 30 anni fa, 18 marzo 1990, Peveri ebbe il suo momento di gloria durante il match Taranto-Francavilla. A sei minuti dalla fine, con gli jonici in vantaggio per 2-0, l'arcigno difensore ospite infilò la sfera alle spalle del portiere tarantino Gianpaolo Spagnulo. L'ultimo a riuscirci era stato, 956 minuti prima, Claudio Clementi (futuro rossoblu) in Giarre-Taranto 2-2 del 17 dicembre 1989. L'estremo difensore tarantino aveva così battuto, dopo 11 anni, il precedente record di imbattibilità appartenuto a Zelico Petrovic, torneo di Serie B 1978/79. In quella circostanza Petrovic si fermò perdendo l'imbattibilità proprio all'ultima giornata in casa del Palermo. Al termine di quel torneo la compagine jonica, guidata in panchina dal compianto Roberto Clagluna, fu promossa in cadetteria con punteggio record (all' epoca la vittoria valeva due punti). Gli abruzzesi, invece, retrocessero in Serie C/2.

18 marzo 1990, Stadio “ Erasmo Iacovone ” Serie C/1 girone B, 24^ giornata 

TARANTO - FRANCAVILLA 2-1

RETI: 63' autorete di Scioletti (T), 76' Coppola su rigore (T), 84' Peveri (F).

TARANTO: Spagnulo, Gridelli, D' Ignazio, Evangelisti, Brunetti, Sasso, De Solda M., Roselli (57' Gentilini), Insanguine, Agostini, Coppola. All. Clagluna.

FRANCAVILLA: Onesti, Scioletti, Guastella (35' Prochilo), Bettinelli, Peveri, Toti (73' Contestabile), Rachini, Grimaudo, Di Baia, Falconi, Susi. All. Repetto.

Arbitro: Capovilla di Verona.

Taranto: 5 giugno 1983, una delle partite più drammatiche
Taranto: Mercato, un difensore finisce nel mirino del Parma