TARANTO

Taranto: Pagelle, Santarpia under solo sulla carta

Marsili cuore di capitano, Laterza valore aggiunto

Cosimo Lenti
11.10.2020 18:22

Antonio Santarpia nella foto Walter Nobile
Sposito - 
6: Sul gol di Piacente è incolpevole, non sbaglia nulla e si fa trovare pronto nelle poche circostanze in cui viene chiamato in causa.

Boccia - 6: La rete del pareggio arriva dalla sua fascia, soffre alle volte poiché ammonito, ma nel complesso è sufficiente.

Caldore - 6,5: La difesa rossoblù fa affidamento su di lui, esperienza e qualità il connubio giusto, non commette errori.

Marsili – 7: Micidiale sulle punizioni, il capitano sforna l'assist del 3-1. Si carica la squadra sulle spalle e la conduce verso la vittoria.

Guastamacchia - 6,5: Punto fermo della retroguardia, si fa trovare pronto in ogni occasione. 

Rizzo – 6: Qualche indecisione che poteva costare cara, comunque sufficiente.

Lagzir – 6: Perde la palla che porta al pareggio dei granata, ma è sempre attivo e pronto a rendersi pericoloso.

(Dall’81’ Marino – s.v.)

Matute - 6,5: Recupera tanti palloni in mezzo al campo, lotta e alle volte prova a impostare. Qualità e quantità ricetta giusta per il mediano ionico

(Dal 94’ Ba – s.v.)

Serafino – 6: Fa a sportellate per tutta la partita. Sbaglia qualche stop, ma ha ampi margini di miglioramento.

Dal 59’ Mastromonaco – 6: Tenta di spingere e cambiare passo, prezioso il suo apporto per conservare la vittoria.

Stracqualursi - 6,5: L’esordio dal primo minuto non è per niente facile per l’attaccante argentino, ancora lontano dalla condizione ottimale. Decisiva la deviazione che porta la partita dalla parte del Taranto. Mezzo punto in più per questo.

Dal 67’ Alfageme – 6,5: Esordio in campionato con gol, entra a metà secondo tempo e si rende pericoloso in diverse occasioni. Chi ben comincia...

Santarpia – 7: Under solo sulla carta. Cresce e migliora di domenica in domenica.

Dal 70’ Diaby – 6: Si fa sentire in mezzo al campo.

Laterza - 7: Sorprende lanciando Stracqualursi dal primo minuto adottando un 442 che dà i suoi frutti. Umile e lavoratore, è un valore aggiunto per questo Taranto.

Puteolana: Monteleone, ‘Messo il Taranto in difficoltà’
[Video] Puteolana-Taranto 1-3: Sintesi Studio 100