Laterza: ‘Taranto merita di lottare per qualcosa di importante’

‘Accettare progetti per accontentarsi non mi appartiene e sono sicuro di avere al mio fianco gente con le stesse ambizioni’

TARANTO
23.04.2022 14:59

(di Lorenzo Ruggieri) Picerno: “La gara di domani va onorata e giocata nel modo giusto. Affronteremo una squadra sulle ali dell'entusiasmo per aver raggiunto i playoff, che con Colucci ha cambiato mentalità e ora segna tanto. Sarà sicuramente una partita a viso aperto. Ai ragazzi chiedo la stessa voglia di vincere mostrata in questa stagione, l'impegno e la determinazione che ci hanno permesso di raggiungere l'obiettivo salvezza. Vogliamo i tre punti per rispetto nei confronti della maglia e della gente”.

Formazione: “Tra i pali ci sarà Loliva. A Picerno scenderà in campo chi ha giocato meno quest'anno. Da un paio di settimane si sono aggregati anche due ragazzi della Primavera, Maiorino e Visconti, i quali verranno in panchina e, se dovesse esserci la possibilità, esordiranno. Si tratta di due giocatori del 2003 e del 2005, vogliamo dare spazio ai ragazzi delle giovanili e premiarli perché si sono espressi nel modo giusto”.

Salvezza e ringraziamenti: “Abbiamo disputato un ottimo girone d'andata, mentre nella seconda parte di stagione abbiamo perso qualcosa. Siamo contenti, però, di aver raggiunto l'obiettivo prefissato a inizio staFione. Siamo rammaricati per non aver centrato i playoff, ma siamo riusciti comunque a preservare la categoria. Merito di Giove, Galigani e Montervino, dai quali ho imparato tanto in questi due anni. Insieme abbiamo disputato un bel percorso, lavorando benissimo. Devo ringraziare anche i tifosi: qui a Taranto mi sono sempre sentito a casa e la piazza merita di lottare per qualcosa di importante. Un plauso va anche alla squadra, alla quale do un 10. La professionalità non è mai mancata e siamo stati bravi a reagire nei momenti negativi”.

Futuro: “Quando sono arrivato ero molto determinato, ho detto fin da subito di non essere venuto a Taranto per mettere una piazza importante nel curriculum, ma per dimostrare di poter dare qualcosa. In questi due anni abbiamo raggiunto entrambi gli obiettivi e ora cercheremo di fare passi in avanti. Con la società cercheremo sicuramente di alzare la qualità in ogni settore e reparto. Cercheremo di alzare ulteriormente l'asticella dopo averlo fatto nelle ultime due stagioni. Accettare progetti per accontentarsi non mi appartiene e sono sicuro di avere al mio fianco gente con le stesse ambizioni”.

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Diavoli Rossi: Giovanissimi, la stagione vista da Alberto Ferraro