Calcio Varie

Serie A: Napoli e Milan super negli anticipi, Juventus bloccata a Crotone

Ai rossoneri il derby con l’Inter, i partenopei annichiliscono l’Atalanta, Lazio travolta dalla Sampdoria

17.10.2020 23:53

Foto Francesco Donato
CROTONE-JUVENTUS 1-1
 Senza Ronaldo la Juve non brilla e impatta 1-1 in casa di un Crotone che per palleggio e determinazione è sembrato a tratti superiore alla squadra di Pirlo. Stroppa trova il primo punto contro i campioni d'Italia con una gara perfetta ed attenta. Juve bloccata nelle sue fonti di gioco. Bianconeri nervosi finiscono in 10. Padroni di casa in vantaggio al 12' del primo tempo grazie ad un rigore realizzato da Simy. La Juve trova il pareggio con Morata al 21' su assist del neo acquisto Federico Chiesa. L'esordio dell'ex attaccante viola è però rovinato dal rosso rimediato per un fallo su Cigarini. La Juve, anche in inferiorità cerca il gol del vantaggio. La Var salva il Crotone dalla delusione di vedere vanificati gli sforzi quando al 31' Morata segna ma il gol vioene annullato per un fuorigioco millimetrico. Clicca qui per vedere la sintesi del match.

INTER-MILAN 1-2 Una doppietta di Zlatan Ibrahimovic, al rientro dopo il coronavirus, regala al Milan il derby contro l'Inter e la testa della classifica con i rossoneri a punteggio pieno. Ai nerazzurri non basta la rete di Lukaku. Rossoneri avanti al 13': Kolarov atterra in area Ibrahimovic. Rigore che lo svedese prima si fa parare da Handanovic, poi segna sulla respinta del portiere nerazzurro. Al 16' arriva il raddoppio, sempre a firma Ibra, servito da Leao.  La reazione dell'Inter arriva verso la mezzora: al 29' con Lukaku. Partita riaperta. L'Inter si fa più aggressiva e si rende pericolosa con Lukaku che fallisce un paio di occasioni (l'ultima in pieno recupero). Il risultato non cambia ed il Milan si gode la vittoria nella stracittadina e il primato. Clicca qui per vedere le immagini del match.

NAPOLI-ATALANTA 4-1 Un Napoli impressionante per organizzazione e potenza offensiva ha agevolmente la meglio su un'Atalanta che esce in ginocchio, ridimensionata dalla partita al San Paolo. Il 4-1 è frutto di una netta superiorità degli azzurri: Lozano, autore di una doppietta al 22' e al 26', è una spina nel fianco, così come Politano che imperversa sulla fascia destra e che va a sua volta a segno al 30'. Il poker è servito già al 42' da Osimhen, alla sua prima marcatura nel campionato italiano. Clicca qui per vedere le immagini del match.

SAMPDORIA-LAZIO 3-0 Una Sampdoria praticamente perfetta domina la Lazio bagnando il rientro dopo la ripresa con un netto 3-0. Quagliarella e Augello nel primo tempo, Damsgaard nella ripresa fissano il punteggio finale al termine di una gara senza storia, con gli ospiti mai realmente in grado di contrastare la furia degli uomini di Ranieri. Clicca qui per vedere le immagini del match.

Serie B: 3a Giornata, tre squadre al comando
Serie C/C: 5a Giornata, Ternana e Vibonese ok negli anticipi