CRONACA

Taranto: Addio a Pino De Florio, scompare altro pezzo di storia della città

16.11.2020 19:49


Scompare un altro pezzo di storia di questa città. Si è spento nelle prime ore di questa mattina, lunedì 16 novembre, al termine di una lunga malattia, Giuseppe De Florio, decano dei commercianti tarantini. Titolare di “Corredi De Florio”, negozio di articoli per la casa dal 1934, Pino, in città per tutti era il “signor Pino”, dopo la morte del fratello Franco, insieme alla figlia Alessandra, aveva preso in mano le redini dell’azienda di famiglia. Perché nonostante tutte le difficoltà, il negozio, il commercio erano la sua vita. Un commerciante di altri tempi, appartenente a quella generazione di persone che si riconoscono subito per onestà, signorilità e senso del dovere. Nel Borgo era tanto conosciuto il signor Pino, oltre che dai colleghi negozianti, dagli impiegati della banca, dagli amici del bar, il giornalaio, i vicini di casa, tutte persone con le quali amava conversare della sua passione calcistica, sfegatata!, per la squadra dell’Inter. E poi la sua famiglia, le nipoti in particolare, Sara, Giulia, Roberta e Flavia che lo hanno “strapazzato” e coccolato fino agli ultimi istanti. Perché è stato un nonno speciale che ha sempre saputo, malgrado la sua età, stare al passo delle giovani generazioni ed ha sempre rappresentato quelle radici su cui, tutti i membri della sua famiglia, sapevano di poter contare. I funerali avranno luogo nella chiesa di San Pasquale, domani 17 novembre, alle 15.30 ma, per le norme anti covid, le presenze saranno contingentate. Per questo motivo la famiglia ringrazia, sin da subito, quanti vorranno dedicargli nel silenzio del proprio cuore, un momento di preghiera. Alla famiglia le più sentite condoglianze della redazione di Blunote.

Brasile: Il terribile infortunio di Felipe Melo (Video)
Serie C/C: Cambia l’orario di Foggia-Virtus Francavilla