Giovanili

Diavoli Biancorossi Castellaneta: Capodiferro, ‘Covid non ha fermato nostro spirito’

Iv.
19.11.2020 23:38


Una società seria, organizzata e vincente nonostante sia stata fondata solo un anno e mezzo fa. Quella dei Diavoli Biancorossi Castellaneta oggi è una bella realtà, che si è potuta realizzare grazie alla bravura dei tecnici e alla passione di ogni singolo dirigente. Come David Capodiferro, che commenta un novembre così delicato: "È un periodo pesante a causa dello stop forzato. Fortunatamente, i ragazzi si sono impegnati a livello individuale, quindi il 4 dicembre non dovranno ripartire da zero. La nostra idea è stata sempre quella di tenerli in forma, tanto che assieme a Walter Lippolis abbiamo disegnato per loro un programma". AVVIO STAGIONALE: "Positivo perchè abbiamo creato un'ottima organizzazione. Calcisticamente parlando, le nostre squadre sono appena nate e hanno bisogno di tempo per formarsi e collaudarsi. Le motivazioni, però, sono enormi". ESPERIENZA PERSONALE: "Ho avuto la fortuna di trovare ragazzi motivati, così come i dirigenti. Ognuno di noi dà il massimo nel proprio ruolo e in questo periodo non ci siamo mai fermati sentendoci tutti i giorni, anche più volte". SPONSOR: "Che dire, sono tutti fantastici: dai nuovi a quelli che si sono confermati. Quanto prima vogliamo dare il meglio per portarli in giro per la Puglia e, perchè no, anche al di fuori del confine regionale". CAMPIONATO: "I gironi di Allievi e Giovanissimi sono di ottimo livello e ogni gara per noi deve rappresentare una finale. Tecnicamente, i nostri ragazzi sono già validi, devono crescere solo a livello mentale: lo faranno giocando partite delicate. Non volevano fermarsi ed è un buon segnale. Tra il 3 e il 6 gennaio gli Allievi recupereranno la gara di Taranto, per noi sarà un grande onore".

Giovani Cryos: Fabio Ancona, ‘Orgoglioso dei nostri ragazzi’
Grottaglie: Covid, sindaco D’Alò chiude la scuola Sant’Elia