TARANTO

Taranto: Esposito, i rimborsi e il litigio con Montervino

Roberto Turco (agente del calciatore): ‘La nostra richiesta non era esorbitante’

04.08.2020 10:29


"Ci tengo a precisare che la trattativa tra Vittorio Esposito e il Taranto non è saltata per una questione economica". Lo sottolinea a Blunote Roberto Turco, agente del calciatore molisano, che poi aggiunge: "Eravamo d'accordo su tutto e la richiesta di Vittorio era giusta, non così esorbitante come qualcuno vuol far credere. Ci siamo arenati sui rimborsi e questo ha infastidito Montervino che ha deciso di far saltare tutto. Non è giusto far passare Vittorio per un calciatore venale, soprattutto in virtù dell'ottimo rapporto che abbiamo con il presidente Giove. Evidentemente, ha altri obiettivi per la testa". L'affare Vittorio Esposito, quindi, è naufragato proprio al momento delle firme, quando ogni dettaglio sembrava "quasi" sistemato. Blunote, però, ha appreso che Francesco Montervino non abbia gradito l'atteggiamento dello stesso Turco, il quale avrebbe contattato direttamente il presidente Giove per sbloccare la questione rimborsi e chiudere definitivamente la trattativa. Sentitosi scavalcato, Montervino sarebbe andato su tutte le furie ponendo il veto all'ingaggio di Esposito. Contattato dalla nostra redazione, il direttore sportivo del Taranto ha negato questo "litigio", ma i fatti sembrano andati esattamente come li abbiamo appresi.

PromPuglia – Avetrana: confermato lo staff tecnico
Serie D: Giovedì 6 agosto giorno dei gironi?