Serie D

Gigi Boccolini: ‘A Taranto e Brindisi ci vuole una società forte’

Così l’ex allenatore, esperto in promozioni, nel corso di una intervista a La Gazzetta dello Sport: ‘Oltre a organizzazione e serietà’

06.03.2020 22:21


"Il Taranto già fuori dal giro promozione fa un certo effetto", dice a La Gazzetta dello Sport Gigi Boccolini, allenatore classe 1946 con alle spalle 8 promozioni dalla D, di cui 5 con squadre pugliesi. "Taranto ha città, tifosi e stadio da B, ogni anno però si riparte da zero - prosegue -. Per far bene occorrono una società forte, organizzazione e serietà. ll Girone H si conferma un rebus, non a caso è sempre fra i più equilibrati della D". Sul Brindisi: "Ci ho giocato e allenato per molti anni, ho anche un appartamento. Ripeto ciò che vale per il Taranto, per far bene serve una società forte, oltre a organizzazione e serietà...", chiude.

Taranto: 5 giugno 1983, una delle partite più drammatiche
Confartigianato: ‘Sostegno economico per imprese in difficoltà a causa del coronavirus’